Ruba due cellulari e picchia il malcapitato, arrestato dalla Polizia

Nella serata di ieri, nell’ambito di servizi mirati a potenziare l’attività di controllo del territorio in questo periodo di vacanza a cavallo di Ferragosto, in cui la città si spopola, la Polizia di Stato ha effettuato servizi specifici finalizzati a prevenire e contrastare in particolare i reati predatori.

L’attività, diretta dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ha visto l’impiego di pattuglie della Squadra Volante, di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, di un’unità cinofila antidroga della Guardia di Finanza e di operatori della Polizia Locale.

La Squadra Volante ha arrestato uno straniero di 40 anni per il reato di tentata rapina impropria.

Verso le 18,30 due Volanti, in servizio di pattugliamento in centro storico, si sono portate in via Scudari, dove era stata segnalata una lite.

Separatati i due contendenti e riportata la calma, gli operatori hanno potuto accertare che il 40enne poco prima aveva strappato di mano il cellulare ad un uomo, che stava percorrendo via Emilia Centro in bici e durante la fuga, con le stesse modalità, aveva sottratto il telefonino ad un altro ragazzo. Inseguito e raggiunto dai malcapitati all’altezza di via Scudari, aveva ingaggiato una colluttazione con uno dei due, terminata grazie all’intervento tempestivo dei poliziotti e durante la quale i ragazzi erano riusciti a recuperare i propri i cellulari.

L’arrestato, gravato da numerosi precedenti penali e di polizia, risulta irregolare sul Territorio Nazionale, motivo per il quale è stato anche deferito all’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.