Azzi: “Dimentichiamo subito Pistoia e ripartiamo. Voglio rimanere qui”

Archiviare la sconfitta di domenica con la Pistoiese, la quarta in campionato, e ripartire subito con una vittoria nel match casalingo di sabato al Braglia (ore 17,30) perchè l’obiettivo è vicino e non può sfuggire. Così parla Paulo Azzi, il forte difensore canarino protagonista di una stagione strepitosa. “Abbiamo analizzato la partita di Pistoia insieme al mister e allo staff tecnico – fa sapere il brasiliano – c’è un po’ di rammarico perché era un match importante ma purtroppo non siamo riusciti a recuperare lo svantaggio iniziale. Ognuno di noi si è preso le proprie responsabilità per rialzarsi immediatamente. Non c’è tempo per essere tristi, nessuno si piange addosso, dobbiamo riprenderci subito e preparare al meglio la prossima gara”.
Sull’Imolese afferma: “Mi aspetto una partita difficile, anche loro hanno un obiettivo da raggiungere e sappiamo che contro di noi tutti danno il massimo. Sappiamo però quanto questa gara sia fondamentale. Sabato inoltre ci sarà la festa dei 110 anni del club, è un momento speciale per una società che ha una storia importante e sono sicuro che come sempre avremo un grande appoggio da parte dei tifosi”.

Infine, un pensiero al futuro: “Mi piacerebbe rimanere qui e crescere insieme al progetto gialloblù che è molto importante e ambizioso. Il mio cartellino è del Modena, a fine stagione parlerò con la società e discuteremo del mio futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.