Ordigno bellico in centro a Modena viene fatto brillare dagli artificieri

Ritrovamento di un residuato bellico all’interno di un appartamento a Modena. Ad operare sono stati chiamati gli artificieri dell’Esercito provenienti dal secondo Reggimento Genio Pontieri di Piacenza che, a seguito della richiesta di intervento da parte della Prefettura, nel pomeriggio sono entrati in azione per mettere in sicurezza un’ordigno rinvenuto in un’abitazione in centro a Modena.
Il team di specialisti giunto sul posto, ha constatato la presenza di un colpo completo di artiglieria da 37 millimetri di nazionalità italiana.
L’ordigno ancora potenzialmente pericoloso, è stato messo in sicurezza, per poi essere trasportato in cava dov’è stato fatto brillare.
Alle operazioni di bonifica hanno partecipato il personale della Questura ed un assetto sanitario della CRI Militare.


(Repertorio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.