Oggi parere Covisoc sul ricorso del Carpi, domani presentazione nuovo mister Siviglia. Diretta Modena Noi

Le voci sui possibili scenari relativi all’iscrizione sono allarmanti: il club rischia l’esclusione

Arrivano segnali di tempesta sul Carpi relativamente all’iscrizione al prossimo campionato di serie C, bocciata quale giorno fa dalla Figc. Il club ha affidato il ricorso alle mani esterte dell’avvocato Mattia Grassani e oggi arriverà il primo parere, quello della Covisoc. E’ incredibile ma la bocciatura del Carpi e delle altre squadre coinvolte nella vicenda-rateizzazioni sembra scontata: il Chievo, il Novara e la Sambenedettese, mentre la Paganese ha una situazione più leggera e più risolvibile. Dopo il ricorso presentato ieri alle 17.35 dal Carpi tramite l’avvocato Mattia Grassani, la Covisoc oggi – dopo aver controllato i nuovi documenti, che attestano il pagamento ”in buona fede” dei contributi Inps in 12 rate anziché in 4 – esprimerà il proprio parere sulla situazione dei club coinvolti, parere che dovrebbe essere lo stesso della settimana scorsa, cioè la bocciatura: parere che verrà poi recepito quasi certamente giovedì dal Consiglio federale, che quindi non ammetterà l’iscrizione delle società coinvolte. A quel punto nulla è ancora perduto, ma certo la situazione si farebbe più complicata e nebulosa: il Carpi e le altre società dovranno rivolgersi al Consiglio di garanzia del Coni, che nel giro di pochi giorni dovrebbe decidere il futuro dei club, comunque prima del 27 luglio data di stesura del calendario di serie C.

giovedì 15 Luglio, con inizio alle ore 15, è prevista la presentazione ufficiale del neo tecnico biancorosso Sebastiano Siviglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *