Festa di compleanno oggi per Gas Insieme Acli

Dalle 19,30 nel Cortile del Tempio

10 settembre alle ore 19.30 (ingresso libero ma riservato solo a chi in possesso del Green Pass) il Gas Insieme Acli festeggia nel cortile del Tempio di Modena, in viale Caduti in Guerra 192, il suo 6° compleanno.

Lo farà a modo suo, con una cena a base delle specialità locali (che ne hanno fatto un punto di riferimento per chi cerca l’alta qualità a prezzi calmierati), musica di sottofondo e l’intrattenimento dell’Associazione Gli Insuperabili.

Il Gas Insieme Acli è nato nel 2015, da un’idea di Francesca Maletti, con l’obiettivo, raggiunto, di diventare un luogo dove l’importanza della provenienza dei prodotti, l’attenzione alla piccola filiera del territorio, alla certificazione biologica e, più in generale, all’etica del consumo avesse una casa.
E le migliaia di iscritti dimostrano che l’idea era vincente.

“E’ stata una sfida _ racconta la Maletti _ che le Acli hanno subito abbracciato. Il desiderio era permettere a tutti di potere utilizzare prodotti sani, certificati ed etici ma a un prezzo contenuto, grazie a una parte del 5 per mille che viene destinato alle Acli di Modena, che contribuisce al pagamento delle spese”.

Sugli scaffali del Gas Insieme trova spazio tutto ciò che serve: frutta, verdura, carni, salumi, formaggi, pane, pasta fresca, o confezionata, marmellate, vino, detersivi per la casa, ma anche cura della persona, degli animali e tutti i prodotti per la scuola.
Il tutto all’interno di un circolo virtuoso incentrato sull’attenzione alla provenienza.

“Fin dall’inizio _ continua la Maletti _ ci siamo concentrati sulle aziende locali e i piccoli produttori della provincia modenese trovando un riscontro immediato. Negli anni, poi, siamo stati avvicinati da realtà che fanno ancora dell’artigianalità e della cura del prodotto la loro missione. E così adesso da noi si possono trovare tipicità anche di altre regioni come olio extra vergine di oliva e agrumi dalla Sicilia, la linea realizzata dall’Antica Farmacia dei Monaci Camaldolesi o prodotti della Sardegna, tutti accuratamente selezionati”.
La clientela del Gas Insieme Acli è estremamente variegata, attratta anche dal senso di familiarità che ricorda molto le vecchie botteghe di un tempo. E questo spirito è stato particolarmente utile durante il periodo della pandemia.
“E’ stato un momento molto difficile per tutti, conclude la Maletti, nel quale noi abbiamo scelto di sostenere alcuni piccoli produttori locali che si sono trovati in difficoltà. Abbiamo inoltre creato un centro di raccolta e distribuzione, in collaborazione con Caritas e Croce Blu, per famiglie e, soprattutto, persone sole, che ci sono state segnalate dai servizi sociali e dai volontari delle parrocchie”.

La serata sarà un’occasione per stare insieme, nel rispetto delle regole, assaggiando alcune delle tipicità del territorio, selezionate per l’evento per accedere al quale sarà necessario essere muniti di Green Pass (il documento che certifica la vaccinazione, a partire da 14 giorni dopo la prima dose, l’avvenuta immunizzazione o l’esito negativo di un tampone molecolare o antigienico).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *