Fiorano / Ecco il programma delle rassegne al Centro di Via Vittorio Veneto

dav
dav

Il 17 ottobre 2021 riprendono le rassegne culturali al Centro Via Vittorio Veneto di Fiorano Modenese, in completa sicurezza come quelle della stagione appena conclusa. Per il 2021/22, i promotori della struttura, con il Comitato Fiorano in Festa e il patrocinio del Comune, sotto la direzione artistica del maestro Gen Llukaci, propone ancora un denso calendario di appuntamenti. Per cui, muniti di mascherine e mantenendo il distanziamento, verranno organizzate variegate iniziative con regolare periodicità, raggruppate in quattro macro rassegne.

Tutti gli eventi si terranno presso il Centro – Via Vittorio Veneto 94, Fiorano Modenese – e saranno a offerta libera o con una quota minima di 10/15 euro.

La nota rassegna “Concerti al Centro”, fiore all’occhiello della vasta programmazione, riprende il 4 novembre. Come di consueto si tratta di un ensemble di musica che vuole rappresentare un appuntamento fisso col pubblico più affezionato. Proprio da non perdere il Concerto di Natale, con la partecipazione del tenore di fama internazionale Giorgio Casciarri e della soprano Sara Cervasio, accompagnati dai Maestri Gentjan Llukaci e Denis Biancucci, faranno rivivere attimi di grandissima emozione. Si succederanno poi concerti di musica latina e partenopea, esecuzioni di famose colonne sonore, l’Operetta (con le voci straordinarie di Antonella De Gasperi e Fabrizio Macciantelli), e molto altro ancora. Di seguito i singoli eventi, che cominceranno tutti alle ore 20:45, salvo modifiche in corso.
4 novembre 2021 – “Concerto per l’anima” (G. Llukaci violino; Albane Mahe arpa)
21 dicembre 2021 – “Concerto di Natale” (G. Casciarri tenore; G. Llukaci violino; S. Cervasio soprano; D. Biancucci pianoforte)
5 febbraio 2022 – “I walzer dal mondo” (G. Llukaci violino; D. Biancucci pianoforte)
3 marzo 2022 – “Passione musicale” (G. Llukaci violino; D. Biancucci pianoforte)
5 maggio 2022 – Operetta (A. De Gasperi e F. Macciantelli voci; G. Llukaci violino; C. Ughetti fisarmonica; D. Biancucci pianoforte)

La seconda rassegna, “Parliamo di… al Centro” avrà inizio il 17 ottobre. Quattro incontri, tutti previsti per le ore 17.00 la seconda e la terza domenica di ottobre, seconda e quarta di novembre, dove si tenterà di conoscere, apprendere e condividere momenti all’insegna dell’armonia, parlando si sport e non solo, in collaborazione con il Forum delle associazioni fioranesi e “INArte”. Ecco tutti gli appuntamenti:

17 ottobre 2021 – SCHERMA (con Luciana Galano attraverso il libro I tre moschettieri)
24 ottobre 2021 – JUDO (con Giancarlo Casolari attraverso il libro La mente prima dei muscoli. Gli scritti del fondatore del judo)
14 novembre 2021 – DANZA (con Mirella Rosi attraverso il libro Lettera a un giovane danzatore)
28 novembre 2021 – GINNASTICA ARTISTICA (con Laura Corallo attraverso il libro A ritmo di cuore)

Il terzo ciclo si intitola “Alla ricerca delle meraviglie nelle città del nostro paese” e prenderà il via il 28 ottobre. Si tratta di una esplorazione virtuale negli anfratti, anche più segreti e sconosciuti, delle città italiane più famose. Un viaggio alla scoperta dell’Italia guidato dalle puntuali spiegazioni del prof. Claudio Corrado, accompagnato ogni sera al pianoforte, per offrire al pubblico melodie appropriate. Gli appuntamenti sono previsti tutti alle ore 20.45 salvo modifiche. Le date della rassegna sono le seguenti:
28 ottobre 2021 – Torino
2 dicembre 2021 – Milano
20 gennaio 2022 – Venezia
17 febbraio 2022 – Firenze
17 marzo 2022 – Roma
21 aprile 2022 – Napoli

Infine, la rassegna “Il SOMMO VIAGGIO, tra parole, immagini e suggestioni” si terrà sempre nella giornata del giovedì e inizierà il 21 ottobre, sempre alle ore 20.45 salvo modifiche. L’intento è conoscere meglio la Divina Commedia, facendoci accompagnare nel viaggio ultraterreno di Dante, con le letture deli versi più noti delle tre cantiche. Questi saranno sottolineati da musiche suggestive. Infine, Ci sarà anche un approfondimento su Gemma Donati, moglie dell’autore. Gli appuntamenti:
21 ottobre 2021 – Introduzione
11 novembre 2021 – Paolo e Francesca
25 novembre 2021 – Ulisse
16 dicembre 2021 – Il conte Ugolino
27 gennaio 2022 – La Cantica della Misericordia
10 febbraio 2022 – Le anime dei penitenti
24 febbraio 2022 – Beatrice
10 marzo 2022 – Conosciamo il paradiso
24 marzo 2022 – Incontro con Dio
7 aprile 2022 – GEMMA DONATI, la moglie di Dante

“Si tratta – spiega Gian Carla Moscattini del Centro Via Vittorio – di iniziative ambiziose, come creare appuntamenti letterari e musicali. La sfida è offrire momenti preziosi alla cittadinanza, grazie al sostegno degli affezionati, del Comune e di tutti quelli che si impegnano per la crescita della nostra realtà. Anno dopo anno cercheremo di offrire sempre qualcosa in più. Aggiungo poi che con il rifacimento della strada principale, il centro cittadino diventerà sempre più gradevole, e la nostra struttura si propone di diventare luogo di aggregazione non solo per gli eventi riprogrammati, ma anche per le associazioni del territorio, che grazie alla convenzione siglata con l’Amministrazione potranno svolgere i progetti patrocinati dal Comune fioranese”.

Dal canto suo, l’assessore alla Cultura Morena Silingardi si dice molto contenta della vastità dell’offerta che anche quest’anno il Centro offre alla comunità. “C’è grande soddisfazione – continua – nell’avere uno spazio dedicato e così numerose persone che si adoperano per accrescere le occasioni di promozione culturale. Non è scontato. Cercheremo di non far mancare mai il supporto dell’Amministrazione anche nei momenti futuri, in cui arte e cultura busseranno alla nostra porta. Intanto, ringrazio sentitamente il Centro per queste variegate iniziative. Ne gioveremo tutti. Il mio ringraziamento va altresì al Comitato “Fiorano in Festa”, che come sempre si spende con grande passione per offrire a Fiorano proposte nuove”.

Infine, il presidente del Comitato “Fiorano in Festa”, Sergio Romagnoli commenta: “Siamo felici di dare una mano alla realizzazione di così tanti incontri ed eventi che saranno proposti alla collettività, iniziative di altissimo valore culturale e artistico. L’augurio è proseguire su questa strada, anche per incentivare la fruizione del centro città. Faccio i miei complimenti al Centro e ai promotori per aver messo in piedi così tante rassegne pur consapevoli delle difficoltà che si stanno affrontando in questo periodo”.

Fiorano Modenese, 7 ottobre 2021

CENTRO VIA VITTORIO VENETO
Il Centro Via Vittorio Veneto collocato nel cuore di Fiorano Modenese, lungo la strada che attraversa la città e che gli dà il nome, a pochi passi dal Municipio e dalla Chiesa Parrocchiale. Si tratta di uno spazio polifunzionale, pensato per condividere idee ed entusiasmo, per proporre momenti di condivisione culturale, e soprattutto per valorizzare il potenziale umano e creativo dei cittadini del territorio.
Il Centro vuole essere un luogo accogliente e dinamico: infatti, mette a disposizione un ampio open space, per consentire a chiunque di organizzare qualsiasi tipo di evento e incontro; o per trascorrere il proprio tempo in modo attivo, lavorando (è prevista infatti possibilità di coworking), comunicando, creando. Oppure semplicemente un luogo dove potersi svagare. Grazie alle sue dimensioni – solo la sala è circa 200 mq – è possibile tenere convegni in tutta sicurezza, garantendo anche il distanziamento sociale, come prevedono le norme sanitarie in anti-Covid.
Dalla sua inaugurazione, avvenuta il 5 maggio 2019, si sono susseguite numerosissime iniziative ed eventi, incontri e momenti culturali. Il tutto documentato sul sito centrovvv.com, che riporta con dovizia di particolari immagini ed articoli a testimonianza degli appuntamenti che giorno dopo giorno si sono svolti presso il Centro, con la partecipazione di artisti di fama internazionale. Abbiamo assistito a spettacoli inediti, dal vivo, di grandi professionisti, fino a visite virtuali nei musei più celebri del mondo. La varietà delle proposte rimane un tratto distintivo: chiunque può trovare, nel vasto numero di appuntamenti, quello a lui più congeniale. Infine, il Centro Via Vittorio Veneto aumenta le possibilità di raccogliere persone all’interno del centro storico, condividendo occasioni di bellezza, arte e curiosità.

Per tutte le ulteriori informazioni si consiglia di visitare il sito centrovvv.com o di contattare la struttura tramite la mail centrovvv@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.