Espulso dalla Polizia un cittadino straniero irregolare

In cittò controlli e posti di blocco

Nel pomeriggio di ieri, la Squadra Volante ha svolto un servizio straordinario di controllo del territorio, disposto dal Questore di Modena, con il rinforzo di pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato provenienti da Reggio Emilia, finalizzato alla prevenzione e al contrasto del crimine diffuso. Attenzione particolare per reati predatori, spaccio di sostanze stupefacenti e immigrazione clandestina.

I controlli si sono concetrati principalmente nella zona di via Gramsci, strada Attiraglio, via Canaletto e parco XXII Aprile, organizzati anche posti di controllo su strada sia veicolari che appiedati.

3 gli esercizi commerciali controllati e relativi avventori, con verifiche estese al rispetto della normativa anticovid, green pass, capienze, misure sanitarie.

In via Bacchini, la Squadra Volante ha notato un uomo che, alla vista della Polizia ha tentato di scappare per eludere il controllo. Una volta raggiunto, gli agenti sono riusciti a bloccarlo nonostante abbia opposto strenua resistenza, motivo per il quale è stato denunciato in stato di libertà.

Privo di documenti di riconoscimento, lo straniero è stato accompagnato in Questura per accertamenti più approfonditi, dai quali sono emersi a suo carico precedenti di Polizia e penali per reati in materia di stupefacenti. Irregolare sul territorio nazionale, è stato posto a disposizione dell’Ufficio Immigrazione che ha istruito le procedure ai fini della sua definitiva espulsione dal territorio nazionale.

Questa mattina, il 33enne straniero è stato accompagnato presso il Centro Rimpatri di Gradisca di Isonzo, su provvedimento di trattenimento adottato dal Questore di Modena.

Identificate nel turno 57 persone, di cui 8 di nazionalità straniera e controllati 23 automezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.