Sassuolo / Fuga di gas, sette palazzine e 100 persone evacuate

Vigili del Fuoco impegnati questa mattina a Sassuolo, per la fuga di gas da una condotta interrata in via Pia, vicino all’incrocio con via Peschiera. A scopo precauzionale alcune palazzine residenziali sono state evacuate, compresi alcuni negozi, ed è stata interrotta la circolazione sulla strada. Sul posto già al lavoro i tecnici di Hera per la riparazione del guasto: la rottura è avvenuta in un cantiere per la posa della fibra ottica da parte di un’azienda terza che, nel corso degli scavi, ha danneggiato in modo consistente la tubatura. Sul posto 118, Polizia locale e Carabinieri.

I tecnici del Pronto Intervento di Inrete si sono subito recati sul posto e hanno dato avvio alle operazioni di messa in sicurezza, chiudendo le valvole a monte e a valle del tratto interessato dalla rottura. In questo modo, è stato possibile limitare la sospensione del servizio alle sole utenze dell’area limitrofa alla rottura.

Sette palazzine, per un totale di 56 unità abitative, e le attività commerciali di via Pia in centro a Sassuolo, sono state evacuate questa mattina alle 8.45 circa a causa della rottura di una condotta del gas durante i lavori di scavo per la posa della fibra ottica all’incrocio con Viale Peschiera.
Entro sera tutti i residenti faranno ritorno alle proprie case. Per fortuna fra le oltre 100 persone evacuate non si registrano feriti ma il forte colpo udito questa mattina ha suscitato attimi di paura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.