LIVE / SASSUOLO-JUVENTUS 1-2

f.p. Finisce al Mapei Stadium, vince la Juve 2-1 in rimonta e riscatta anche la sconfitta dell’andata e mette un sigillo sul quarto posto, decide Kean, mossa di Allegri nel finale. Vince la Juve pur non incantando, il Sassuolo è stato superiore nel possesso palla, nello sviluppo del gioco e nelle occasioni, la Juve vince da squadra cinica. Per adesso è tutto tra poco le interviste

47′ 2′ alla fine, Sassuolo tutto in avanti

4′ di recupero al Mapei, Juventus avanti in rimonta

43′ segna Kean, con il sinistro la palla finisce sotto le gambe di Consigli. Sponda aerea per Kean che controlla spalle alla porta, dal limite, si gira sul mancino tra due difensori e batte Consigli

41′ Fuori Bernardeschi dentro Miretti, 2a presenza in A per lui. Fuori anche Frattesi
39′ Destro di Scamacca dal limite, tiro deviato, para il portiere polacco. Sassuolo in avanti, ha trovato le ultime energie

36′ Frattesi di testa su cross dalla destra, palla fuori, ritmo calato

34′ s.t. Esce Traorè entra Djuricic, esce anche Berardi, entra Defrel. fuori Berardi e Traoré, dentro Defrel e Djuricic

27′ Kean anticipa il suo avversario Chiriches in area su cross dalla destra, pericolo per Consigli. Occasione per Kean! L’attaccante taglia verso il primo palo, sul cross dalla destra, e colpisce di testa (deviato da Chiriches) chiamando Consigli a un altro intervento non facile

24′ La Juve cerca di sfruttare i calci piazzati per far male al Sassuolo: calcio d’angolo per i bianconeri, ma Chiellini non trova la deviazione vincente in mezzo all’area

21′ Dentro Kean, fuori Morata

20′ Tiro di destro di Kyriakopoulos, fuori di un soffio

16′ 16′ ammonito De Sciglio per gioco falloso. Uscirà Morata, mister Allegri cambia l’attacco. Entrerà Kean

16′ Tiro di Morata di sinistro, palla fuori di poco

9′ Primi cambi dei due allenatori, escono Rugani e Dybala, dentro Chiellini e Vlahovic. Frattesi aggiunge un altro tentativo alla lista: colpo di testa su cross da corner e parata centrale di Szczesny

7′ Il sassuolo ha iniziato il secondo tempo all’attacco, cross di Kyriakopolus, nessuno lo intercetta

5′ Morata di testa su angolo di De Sciglio, grande parata di Consigli, prima occasione del secondo tempo è della Juve. Morata non segna da più di un mese

1′ Partiti

Squadre di nuovo in campo per la ripresa. 1-1 dopo il primo tempo. Nessun cambio nelle due squadre. Decidono Raspadori e Dybala

f.p.t. Squadre negli spogliatoi, 1-1 dopo il primo tempo per le reti di Raspadori e Dybala. Sassuolo propositivo, tante occasioni, Juventus cinica. Per Dybala 81° gol in serie A con la Juve

47′ Morata di testa su cross dalla destra, sul secondo palo, manda fuori.

46′ Grande gol di Dybala, tiro da fermo sotto la traversa, con il sinistro, buca Consigli sopra la testa. IL GOL. Morata recupera palla a Kyriakopoulos sull’esterno e serve al centro: combinazione chiusa da Dybala che, col mancino, trafigge il portiere sotto la traversa

45’+ 1: 1′ DI RECUPERO. Ammonito Kyriakopoulos per proteste

38′ Raspadori porta in vantaggio il Sassuolo grande tiro di sinistro. Kyriakopoulos rientra verso il centro e appoggia per Berardi che, col tacco, illumina per Raspadori. Il suo mancino batte il portiere sul primo palo e vale l’1-0

32′ Ripartenza Sassuolo con Muldur che poi apre per Scamacca, gran tiro respinto da Szczesny: Contropiede rapido del Sassuolo che si presenta in superiorità numerica: Muldur allarga sulla destra per Scamacca che prova a incrociarla forte e trova una grande risposta del portiere polacco. Pericoloso il Sassuolo

30′ Il Sassuolo decimo in classifica con 46 punti gioca all’attacco e rischia qualcosa sulle ripartenze della Juve. Dybala cerca di sorprendere Consigli da centrocampo, ma il tiro è debole

28′ Dybala attende la palla a centro area e riceve l’appoggio arretrato dalla destra: tiro a botta sicura che trova l’opposizione della difesa neroverde

25′ Tiro di destro forte e teso di Berardi, il portiere della Juve respinge di pungo. Meglio il Sassuolo. Sbaglia l’apertura del passaggio Dybala e regala palla a Berardi che va a calciare col piede debole, il destro, e impegna dalla distanza Szczesny: il portiere mette in angolo

16′ Cross di destro di Berardi sul primo palo, Bonucci intercetta e manda in corner. Sull’amgolo il Sassuolo vicino al gol con Frattesi. Stacca bene il centrocampista sul cross dalla bandierina di Berardi, ma il suo colpo di testa in torsione termina di poco alto

15′ Gara equolibrata al Mapei, il sassuolo ha effettuato due tiri verso la porta bianconera

13′ Tiro di Berardi di sinistro dal centro dell’area, ribattuto da Rabiot

10′ Raspadori dal limite si accentra fa partire il destro, palla di poco oltre l’incrocio. Primo spunto dell’attaccante, nel mirino proprio della Juve, che rientra sul destro mettendo a sedere Danilo e conclude col destro da fuori area: palla indirizzata sul secondo palo, fuori di poco

7′ Movimento di Morata sulla trequarti che costringe Chiriches al fallo. Punizione Juve da posizione favorevole. Calcio Morata, palla alta; la traiettoria non si abbassa a sufficienza.

5′ Dionisi ritrova Berardi titolare nel tridente alle spalle di Scamacca, completato da Raspadori e Traoré. Allegri deve fare a meno di Cuadrado e De Ligt e lascia in panchina Vlahovic: in attacco Morata e Dybala, in difesa gioca Rugani, con Danilo in mezzo al campo.
4′ primo calcio d’angolo della partita è della Juve, grande affluenza al Mapei con la curva dei tifosi bianconeri stipata

1′ e’ iniziata Sassuolo-Juventus al Mapei.

Monday Night della 34^ giornata

Sassuolo-Juventus chiude la 34^ giornata di A, con i bianconeri che hanno l’occasione di portarsi a -1 dal terzo posto. Allegri sembra orientato verso l’esclusione di Vlahovic dal 1′. Cuadrado non ce la fa, De Ligt anche a causa di un affaticamento: al suo posto Chiellini. Dionisi punta sui suoi “titolarissimi”

Formazioni ufficiali
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Kyriakopoulos, Ayhan; Maxime Lopez, Frattesi; Berardi, Raspadori, Traoré; Scamacca.
Juventus (4-4-2): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Bonucci, Alex Sandro; Bernardeschi, Danilo, Zakaria, Rabiot; Dybala, Morata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.