Casadei sul podio in Slovenia, Zlatan chiude sesto all’esordio a Trieste


(I cinque Allievi gialloblù impegnati al Brixia Meeting con la rappresentativa dell’Emila Romagna ovvero da sinistra a destra Asia Tognoli, Valentina Bacchiega, Mattia Cremaschi, Emma Martignani e Rebecca Mosca)


(Andrei Zlatan al Meeting Internazionale di Trieste)

Qualche big alla ricerca della condizione migliore, altri che trovano conferme del loro valore e giovani che vogliono mettersi in luce nel grande appuntamento con il Brixia Meeting. Sono stati tanti i portacolori di casa Fratellanza impegnata in meeting internazionali e nazionali nel fine settimana che introdurrà il mondo dell’atletica ad un mese di giugno davvero caldo e che presenterà i primi grandi appuntamenti con le rassegne tricolori.

Trieste, Zlatan riparte da 10”62

Ha esordito con qualche settimana di ritardo a Trieste, nei 100 metri piani, Andrei Zlatan dopo un inizio di stagione rallentato da qualche noia fisica di troppo. Il velocista gialloblù ha chiuso sesto al 15° Triveneto International Meeting in 10”62 alle spalle tra gli altri del campione olimpico della 4×100 Filippo Tortu, vincitore in 10”14, dell’ivoriano Arthur Cissè in 10”19 e dell’ex compagno di squadra Freider Fornasari terzo in 10”52.

Casadei sul podio a Slovenska Bistrica

Appuntamento internazionale, ma non su suolo italiano per la lanciatrice romagnola di casa Fratellanza Emanuela Casadei che è scesa in pedana al meeting sloveno di Slovenska Bistrica. La giavellottista gialloblù ha chiuso al terzo posto la contesa con miglior lancio a 51,22 metri alle spalle della padrona di casa Martina Ratej vincitrice con 56,37 e di un’altra azzurra, Carolina Visca, seconda con 55,58 metri.

Brescia, Molinari e Filippi in gara

2° Meeting della Leonessa in quel di Brescia che ha visto protagonisti due portacolori di casa Fratellanza. Sui 100 metri Francesco Molinari ha strappato un ottimo secondo posto in 10”56 in prima serie dietro al favorito Roberto Rigali. Il tempo di Molinari gli vale la qualificazione alla finale con il quinto assoluto e quinto sarà anche il piazzamento finale in 10”75. Entrambe le prove sono state condizionate da un forte vento favorevole, ma certamente anche fastidioso per tutti i protagonisti con questa intensità.

Sugli 800 metri, invece, ancora alla ricerca della miglior condizione Giovanni Filippi che chiude decimo in 1’53”54 una gara di ottimo livello vinta da Abdelhakim Elliasmine, portacolori dell’Atletica Bergamo 1959 in 1’48”84.

Brixia, Emilia Romagna settima con cinque gialloblù

Emilia Romagna che chiude al settimo posto l’annuale Brixia Meeting, appuntamento per rappresentative regionali della categoria Allievi in programma a Bressanone e che vedeva al via non solo squadre italiane, ma anche straniere come quella della Slovenia, della Baveria e di Baden-Württemberg per la Germania e del Ticino per la Svizzera. Per la nostra regione in gara ben cinque atleti della Fratellanza, una rappresentanza di grande spessore che ha portato punti importanti a partire dalla gara di salto con l’asta dove Asia Tognoli si è issata fino a 3,45 metri nonostante le difficoltà create dal maltempo per un secondo posto finale alle spalle della bavarese Lilly Samansky vincitrice con 3,70 metri.

Nei 400 ostacoli sesto posto assoluto, ma quinto per quanto riguarda la gara a squadre, per Emma Martignani, al primo anno di categoria, con il tempo di 1’06”02 a poco più di un secondo dal terzo posto occupato da Carolina Molteni per la Lombardia. Stesso piazzamento della Martignani è stato poi quello conquistato nei 2000 siepi da Rebecca Mosca che ha limato altri tre secondi al personale di una settimana fa chiudendo in 7’30”22. Dodicesima, ma undicesima per la classifica a squadre, Valentina Bacchiega nel lancio del giavellotto con miglior misura a 29,97 metri. Infine l’unico rappresentante della squadra maschile, ovvero il velocista Mattia Cremaschi, ha preso parte alla gara extra dei 100 metri chiudendo quattordicesimo in 11”50 ed è stato primo frazionista della staffetta 4×100 dell’Emilia Romagna che ha conquistato il quinto posto in 42”97, ad un centesimo dal quarto posto, undici dal terzo, ventuno dal secondo e trentuno dai vincitori del Veneto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.