Pinamonti potrà debuttare lunedi contro la Juve, guadagnerà 2,5 mln a stagione

Andrea Pinamonti è un giocatore del Sassuolo, arriva dall’Inter in prestito con obbligo di riscatto. L’ufficialità è arrivata giovedi in serata, dopo le visite mediche e la firma sul contratto. Il Sassuolo verserà 20 milioni di euro e senza ulteriori vincoli, se non una sorta di gentlemen agreement tra le due società per una sorta di ‘promessa’ che in caso di cessione la società nerazzurra sarà informata in vista di un possibile futuro riacquisto. L’affare era già in porto da qualche giorno, ma solo giovedi dopo le visite prima e soprattutto la firma sul contratto (che legherà il 23enne di Cles al Sassuolo fino al 30 giugno 2027) hanno sistemato il classico nero su bianco. Pinamonti, che per arrivare a Sassuolo si è abbassato lo stipendio (percepirà poco meno di 2,5 milioni di euro a stagione, arrivando a pareggiare quello che il Sassuolo pagherà a Berardi dopo il rinnovo che è in dirittura d’arrivo). L’attaccante sarà a disposizione già lunedì nel posticipo della prima giornata di campionato contro la Juventus all’Allianz Stadium (ore 20.45). Come già detto l’arrivo di Pinamonti non sblocca in automatico la trattativa per Raspadori al Napoli, anche se l’affare è sempre più vicino e, salvo colpi di scena, si farà.

dal campo

In vista della prima gara di campionato contro la Juventus, il Sassuolo dovrà rinunciare a Maxime Lopez. Il giocatore dovrà scontare una giornata di squalifica e salterà la trasferta all’Allianz Stadium.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.