Tromba d’aria e maltempo nella ‘bassa’ ingenti danni

Il maltempo di mercoledi e nella notte tra ieri e oggi ha provocato gravi danni colpendo diverse zone della bassa modenese, con danni ma per fortuna senza feriti. E’ stata una otte di lavoro per i Vigili del Fuoco a causa dei danni provocati dal maltempo che, nella serata di ieri, mercoledì 17 agosto, si è abbattuto sulla fascia nord della provincia, in particolar modo sulla Bassa modenese. Particolarmente colpita la zona di San Felice Sul Panaro, con gli hangar dell’aeroporto abbattuti dalle folate di vento. Sempre a San Felice, divelto il tetto di una palazzina in via Lavacchi con 11 famiglie evacuate in via precauzionale. Allagamenti, recinzioni e alberi caduti, segnali stradali divelti sono le principali criticità rilevate dalle prime ricognizioni. Una settantina, in totale, gli interventi effettuati nella notte dai Vigili del Fuoco con sette squadre dispiegate sul territorio, fino alle 2 di notte, quando la situazione è lentamente tornata alla normalità.

Se il territorio di San Felice è stato quello più colpito dal maltempo che si è abbattuto sulla Bassa modenese, anche in altri comuni si sono registrati danni:

Nel territorio mirandolese, a San Martino Spino, come riporta la Polizia Locale di Mirandola, l’abbondante pioggia ha allagato via Menafoglio, nel tratto compreso tra via Valli e la chiesa, costringendo la protezione civile della Croce Blu di Mirandola ad intervenire con una pompa per ripristinare la viabilità

A Finale Emilia, informa il Comune, è stato chiuso temporaneamente nella serata di ieri e poi regolarmente riaperto un tratto di strada provinciale che da Massa Finalese porta a Mirandola (da via Vettora all’incrocio con Pavignane), tratto in cui si è anche spezzato un palo telefonico con possibili conseguenze sul funzionamento delle linee telefoniche.

A Cavezzo, invece, il Gruppo Comunale di Volontari della Protezione Civile è intervenuto con due squadre sul territorio per ripristinare la viabilità in via Concordia, interrotta per la caduta di due alberi e ha compiuto interventi in varie zone di Cavezzo per fare defluire l‘acqua piovana. In seguito all’evento meteo straordinario che ha colpito il territorio, inoltre, il Comune rende noto che l’attività dell’ufficio Anagrafe e Servizi Demografici è sospesa per la giornata di oggi, giovedì 18 agosto. Per urgenze si può telefonare allo 0535 49850.

A San Prospero, il maltempo che ha colpito nel tardo pomeriggio la Bassa ha causato danni in particolare ad alberi o arbusti. I volontari della protezione civile sono intervenuti a Staggia dove è caduto un albero.

A Soliera, lungo la Carpi-Ravarino, nei pressi dell’incrocio con la Soliera-Cavezzo, è caduto un albero, prontamente rimosso senza alcun danno per persone o cose.

—-

Continuano gli interventi dei Vigili del Fuoco dopo la violenta ondata di maltempo che nella serata di mercoledì 17 agosto si è abbattuta sulla Bassa modenese. Oltre 70 nel corso della notte gli interventi dei Vigili del Fuoco, che, invece, questa mattina, sono stati impegnati a San Prospero, per la rimozione di un albero caduto sulla sede stradale in via Bosco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.