Castelvetro piange la scomparsa di Don Alessandro

Ieri, venerdì 16 dicembre, dopo aver ricevuto il conforto dei Sacramenti, il Signore ha chiamato alla vita eterna don Alessandro Garuti, di anni 69. Lo annunciano l’Arcivescovo
Erio Castellucci e il Presbiterio della Diocesi di Modena-Nonantola, le Comunità parrocchiali di Castelvetro e Levizzano, i fratelli Amedeo e Marco, unitamente ai familiari e
parenti tutti. Nato il 28 marzo 1953 a Formigine, don Alessandro Garuti fu ordinato sacerdote dal vescovo Benito Cocchi il 29 settembre 1984, in Duomo a Modena. Ha svolto il suo
ministero dall’Appennino alla Bassa, partendo da Santa Caterina (Modena), dove fu cappellano subito dopo l’ordinazione. Visse dunque la sua prima esperienza da parroco nelle
comunità di Montefiorino e Casola. Nel 1997 divenne amministratore parrocchiale anche per le parrocchie di Farneta, Gusciola e Rubbiano. Il 15 agosto 1998 divenne parroco di
Castelvetro e nel 2020 divenne amministratore parrocchiale di “S. Antonio Diacono Martire” in Levizzano Rangone. I funerali avranno luogo lunedì 19 c.m. alle ore 14:30 nella Chiesa parrocchiale di Castelvetro. Dopo la S. Messa si proseguirà per il cimitero locale. Domenica 18 c.m. alle ore 20:00 il S. Rosario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *