Tesser: “Ai miei chiedo fiducia, personalità ed equilibrio” (video)

Il tecnico del Modena presenta la sfida di Pescara. “Ci manca un po’ di tranquillità, dobbiamo credere in noi stessi, guai in campo ad abbassare la testa. Sul piano fisico stiamo bene, corriamo tantissimo ma è la qualità della corsa che non è buona”.

Dopo la vittoria contro la Viterbese aveva mantenuto un profilo basso, affermando che i problemi non sono ancora del tutto risolti in questo Modena che non trova continuità di risultati. Alla vigilia della sfida con il Pescara il tecnico del Modena preferisce non caricare l’attesa, pur ammettendo che quello di stasera è comunque un big match tra due delle formazioni favorite a giocarsi la promozione in B. Nella conferenza stampa della vigilia, Attilio Tesser spiega: “tutti i match rappresentano un crocevia in quanto si cerca sempre di vincere. Quella contro il Pescara è una sfida importante ma non decisiva. Andiamo ad incontrare un avversario forte che ha gli stessi obiettivi nostri, della Reggiana e della Virtus Entella. Tutte sono più o meno vicine, tranne i granata che stanno facendo molto bene”. Sul Pescara ha le idee chiare: “Gioca un calcio propositivo, ha cambiato modulo da poco passando dal 3-4-3 al 4-3-3 e la qualità tecnica è elevata. Ha una mentalità offensiva, una grande aggressività in mezzo al campo ma ciò che conta è quello che riusciremo a fare noi. Spero che la mia squadra riesca a giocare con maggiore tranquillità, serenità, convinzione e consapevolezza di dover sbagliare poco dal punto di vista tecnico. Dovremo essere bravi a scendere in campo con fiducia, personalità ed equilibrio, senza paura e cercando di imporre il nostro gioco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.