Coronavirus / in E-R quasi tremila nuovi casi e 14 morti

Crescono i ricoveri, fra le vittime anche un uomo di 48 anni

Calano, in Emilia-Romagna, i contagi da Coronavirus, ma dipende anche dal fatto che nei giorni festivi si fanno molti meno tamponi: nelle ultime 24 ore, infatti, sono stati individuati 2.916 positivi, sulla base di poco più di 7mila tamponi.

I morti sono 14: fra questi un uomo di 48 anni a Bologna, residente fuori regione.

Si registrano 14 decessi:
1 in provincia di Parma (una donna di 93 anni)
4 in provincia di Modena (due donne di 78 e 83 anni, e due uomini di 75 e 86 anni)
4 in provincia di Bologna (tre donne, rispettivamente di 75, 85, 95 anni e un uomo di 97 anni)
2 in provincia di Ravenna (entrambi uomini, di 72 e 95 anni)
3 decessi, registrati dall’Ausl di Bologna, riguardano persone residenti fuori regione: una donna di 81 anni e due uomini di 48 e 66 anni
Non si registrano decessi nelle province di Piacenza, Reggio Emilia, Ferrara, Rimini e nel Circondario Imolese.

In diminuzione, in conseguenza a quello dei contagi, il numero dei casi attivi, con il 97,6% dei positivi in isolamento domiciliare: i ricoverati in terapia intensiva sono 36 (quattro in più di ieri), mentre negli altri reparti Covid ci sono 1.336 positivi (+44).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.