SASSUOLO / ANIMALGAL 2.0: RESTYLING URBANO AL POLO SCOLASTICO

Animal GAL è uno dei progetti di restyling urbano realizzati – tra le altre zone – presso il polo scolastico “Falcone e Borsellino” e che vuole sensibilizzare i cittadini rispetto al tema della tutela degli animali e dell’ambiente. Questo ha preso corpo a seguito dell’aggiudicazione del bando pubblico promosso dal Comune di Sassuolo da parte dell’associazione Rock’s che contiene al suo interno la “ramificazione” studentesca Renovatio Crew.
Il restyling ha come oggetto la struttura circolare collocata nell’area spartitraffico del polo scolastico. Si trattava inizialmente di una fontana, che ora versa in grave stato di degrado. Sulle facciate esterne dei 4 blocchi sarà realizzata un’audace opera di street-art ispirata ai 4 elementi naturali e raffigurante il comportamento ostile dell’uomo nei confronti della natura. Il fuoco richiama gli incendi dannosi provocati dalla superficialità umana; la terra, invece, richiama le deformazioni territoriali causate da scavi e deforestazioni; l’acqua evoca la contaminazione di mari e oceani; e infine l’aria rappresenta l’inquinamento atmosferico.
Il progetto, iniziato lungo quest’anno scolastico, prevede una elaborazione che possa svilupparsi anche negli anni a venire. Sarà realizzato dall’associazione studentesca APS Renovatio Crew, la quale vede una collaborazione tra gli studenti del liceo Formiggini e dell’istituto Volta/Don Magnani. Il primo step terminerà sabato 18 giugno, giorno in cui sarà proposto un vernissage aperto al pubblico, che partirà alle 17.30, alla presenza delle varie istituzioni coinvolte. Un momento in cui gli alunni potranno descrivere l’intervento urbano volto all’affermazione dei principi sociali e della valorizzazione degli spazi comuni.
Il Coordinatore del progetto, il professor Gianluca Giannini, afferma: “L’attività interscolastica punta ad ottenere un risultato altamente significativo: il concetto fondante di un segmento della legalità sarà veicolato tramite il valore connotativo tipico della fruizione artistica e visiva”. È stata scelta questa data perché il 18 giugno del 2013 il Comune e la Polizia Municipale di Sassuolo hanno siglato un protocollo d’intesa con l’associazione nazionale LINK, istituendo una forma di collaborazione atta a contrastare ogni forma di abuso e crudeltà sugli animali, considerando la stretta correlazione che intercorre tra maltrattamento animale, violenza interpersonale, abusi familiari, devianza e crimine.
Gli allestimenti sono in fase di completamento anche presso la Colonia Felina lungo il fiume Secchia e nel Campo di Addestramento dell’Unità Cinofila. Questi spazi deputati alla tutela animale potranno riacquisire anche la funzione di interazione tra persone. Gli animali sono un “bene sociale comune”, concetto veicolato quindi da idee creative portate avanti dai ragazzi attraverso spazi che si vorrebbe far divenire sempre di più dei must della legalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.