Il Tortellino torna protagonista a Castelfranco Emilia (video)

L’Emilia Romagna gastronomica può essere simboleggiata da un prodotto su tutti: il tortellino. Lo sanno bene a Castelfranco Emilia, in provincia di Modena, dove lo celebrano con la Sagra del tortellino tradizionale, appuntamento che cade ogni anno in occasione della Festa di San Nicola, che quest’anno si terrà dall’8 al 18 settembre.

Negli stand allestiti nel centro storico si potranno gustare per tutto il periodo i tortellini tradizionali fatti a mano, con pasta sfoglia tirata al mattarello, rigorosamente serviti in brodo di cappone, oltre ad altre eccellenze enogastronomiche del territorio. Le “sfogline” lavorano la sfoglia e riempono i tortellini con il ripieno tradizionale di prodotti DOP e IGP dei consorzi modenesi: lombo, prosciutto crudo, parmigiano, mortadella, noce moscata, pepe e sale, proprio davanti agli occhi dei visitatori, che possono quindi osservare una vera e propria forma di arte e sapienza culinaria.

In collaborazione con il Comune di Castelfranco Emilia, il Ministero di Giustizia e Regione Emilia Romagna, le maestre sfogline operano anche all’interno del Forte Urbano Lab: un nuovo laboratorio per la produzione di pasta fresca nell’area del Forte Urbano, la fortezza storica di Castelfranco Emilia, che ospita anche la Casa di Reclusione e diverse attività lavorative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.