Tesser: “Pisa è alle spalle, per battere il Palermo serve tanta cattiveria agonistica”

“Quattro punti dai play off e tre dai play out: è questa la realtà della classifica di Serie B, tutte le gare sono equilibrate, vengono decise da alcuni particolari in un senso o nell’altro, ogni volta bisogna voltare pagina e guardare avanti”. Pisa è alle spalle (“con i suoi pro e i suoi contro a partire dal risultato.. “), il Palermo è alle porte, Attilio Tesser è sul pezzo. “Per il Modena è il primo confronto con una neo promossa come noi, ma dopo dieci giornate oramai siamo tutti allenati a questa categoria. All’inizio era diverso, adesso no. La squadra siciliana è stata costruita per essere di qualità e per arrivare alla promozione in 2/3 stagioni: hanno valori tecnici, sarà una gara durissima”.

Il Modena ritrova il “Braglia” e Tesser spera di recuperare alcuni calciatori che hanno gestito in settimana diversi problemi fisici. “Prenderò decisioni a ridosso della gara, ma tutti sono migliorati”. C’è attesa per la prima convocazione di Andrea Poli: “Dovrebbe esserci, negli ultimi giorni si è sempre allenato in gruppo”. Non c’è una spiegazione al fatto che i gialloblù hanno vinto o hanno perso: “Perché non pareggiamo? E’ il calcio… non c’è una spiegazione razionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *