Ufficiale / Respinto anche l’ultimo ricorso del Carpi al tar, fuori dalla C. Ora c’è il bando

Adesso è veramente finita. Il Carpi è definitivamente fuori dalla serie C. Questa mattina presso il Tar del Lazio è andato in scena l’ultimo atto dei 112 anni di storia del Carpi Fc 1909, già bocciato da Covisoc, Figc, Coni e giudice monocratico del Tar e dallo scorso 5 agosto fuori dal calcio. Oggi presso il tribunale amministrativo nazionale si è svolta l’udienza collegiale, inizialmente fissata per il 6 settembre, ma anticipata su richiesta di Chievo, Carpi e Casertana, Il giudice collegiale ha confermato le decisioni del collega monocratico. L’ultimo no ha chiuso il palcoscenico su un club che negli ultimi anni aveva raggiunto i massimi livelli calcistici. La partita della vita si sposta ora sul tavolo del bando indetto dal sindaco Alberto Bellelli per la manifestazione d’interesse verso la rinascita di un Carpi al via in D. Il termine per presentare le candidature e l’assegno circolare da 300mila euro scade giovedì 19 alle ore 11,30 con Claudio Lazzaretti, patron della Correggese, ad oggi unico possibile partecipante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *