Vaira: “La nostra campagna acquisti? La fa Doriano Tosi….” (VIDEO)

Il diesse del Modena in conferenza stampa assieme al nuovo difensore Matteo Piacentini. Se il diesse di un’altra squadra fa una dichiarazione sul Modena non può essere presa per buona. Se domattina sul giornale di Reggio il diesse Tosi che stimo dice che il Modena può prendere, che so, Teo Hernandez, e voi pensate che il Modena debba prendere un terzino sinistro, mi viene proprio da ridere, non sta nè in cielo nè in terra”.

in una recente intervista il ds della Reggiana Doriano Tosi aveva dichiarato: “Dal Modena, nel mercato, posso aspettarmi di tutto. Anche l’arrivo di Diaw dal Vicenza”. Parole che hanno portato ad una risposta (corretta ma dura) del diesse del Modena, Davide Vaira, il quale ha smentito che il club sia alla ricerca disperata di una punta, “come sembrerebbe leggendo i giornali”. E le dichiarazioni di Tosi, ex del Modena, hanno scatenato le voci.

Vaira: “Il mercato? Chiedetelo a Doriano Tosi, lo fa lui; a parte le battute, noi siamo vigili, la nostra è spcietà ambiziosa che vuole migliorarsi giorno per giorno sotto tutti gli spetti; però è giusto riconoscere e dare a questa squadra i meriti che ha: abbiamo 48 punti, raccolti anche attraverso le difficoltà e quando mi metto a ragionare su come sia possibile migliorare questa rosa non trovo delle risposte, perchè non è facile migliorare questa squadra. Non è facile trovare giocatori più bravi di questi, senza considerare l’alchimia che si è creata in questa squadra. Se capiterà l’occasione non ci faremo trovare impreparati, ma se io chiudessi il mercato così come sono adesso sarei contento. Leggo di Rabiu e di Castiglia con le valigie in mano: non è detto che partano, stiamo facendo delle valutazioni, se qualcuno va via, deve arrivare qualcuno più bravo. Matteo Piacentini è il quinto difensore, siamo cinque e resteremo così, a meno che qualcuno non chieda di andare via. L’arrivo di Piacentini è visto che in prospettiva. Per Rabiu stiamo ragionando assieme al ragazzo per capire qual sia la soluzione migliore per lui: per la sua crescita forse avrebbe bisogno di giocare di più, ma ancora non abbiamo deciso. Per l’attacco, leggendo i giornali sembra che il Modena abbia necessità di un’altra punta, ma perchè? Abbiamo il miglior attacco con 40 gol, giocatori che sono rimasti fuori e che rientreranno a breve: mi riferisco a Marotta che in 4 mesi e mezzo ha fatto 14 gol nella Juve Stabia, non lo abbiamo avuto per quasi tutta l’andata, ma sta facendo passi da gigante e siamo fiduciosi sul fatto che possa rientrare a breve: Io e tutti noi lo stimiamo molto, lui sa essere decisivo nei momenti importanti e sa come si vincono i campionati, insomma io lo vedo nel Modena e da nessun’altra parte. Abbiamo la situazione di Bonfanti sul quale facciamo grande affidsamento, su di lui puntiamo a occhi chiusi, ha giocato poco per via di infortuni ma ha segnato già sei gol; così anche Ogunseje, che ha saltato una decina di partite. Ha mostrato solo il 50% del suo potenziale. Quando leggo che il Modena ha bisogno di una punta mi viene da ridere. Questo vale per tutti i reparti: se c’è un’opportunità di migliorare la squadra, non ci faremo trovare impreparati, ma non abbiamo necessità o esigenza, guardiamo solo le opportunità. iO credo ciecamente in tutti i giocatori della rosa, molti dei quali sono in crescita (vedi Tremolada) e che hanno qualità fuori categoria. Dire che il Modena deve prendere per forza una punta mi sembra una forzatura. Se il diesse di un’altra squadra fa una dichiarazione sul Modena non può essere presa per buona. Se domattina sul giornale di Reggio il diesse Tosi che stimo dice che il Modena può prendere, che so, Teo Hernandez, e poi pensate che il Modena debba prendere un terzino sinistro, mi viene proprio da ridere, non sta nè in cielo nè in terra”..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.