Arriva Sandrone, obbligo di mascherine in Piazza Grande

Giovedì 24 febbraio non sarà possibile accodarsi alla sfilata delle maschere. Previsti divieti di sosta e sospensioni temporanee o rallentamenti alla circolazione stradale

Carnevale sì, ma in sicurezza. Oggi, giovedì 24 febbraio, Modena, come da tradizione, torna a festeggiare giovedì grasso con l’arrivo in città dal “Bosco di Sotto” della famiglia Pavironica, ma i cittadini non potranno seguire il corteo e si dovranno recare direttamente in piazza Grande dove sarà obbligatorio l’uso della mascherina. L’accesso alla piazza sarà regolato dagli operatori incaricati dagli organizzatori.

Per consentire lo svolgimento dell’iniziativa in sicurezza vista la situazione di pandemia, sulla base di quanto deciso nel corso dell’ultimo incontro del Cosp, il Comitato ordine e sicurezza pubblica, l’Amministrazione comunale ha previsto infatti una ordinanza che vieta la possibilità di accodarsi al corteo e definisce l’obbligo di indossare la mascherina per partecipare all’evento in piazza Grande. Nel percorso e in piazza verranno effettuati controlli per il rispetto dei provvedimenti.

Per agevolare il passaggio di Sandrone e famiglia sulla carrozza trainata da cavalli e del corteo delle maschere ospiti provenienti anche da altre città, lungo il percorso prestabilito la circolazione stradale potrà essere sospesa temporaneamente o subire rallentamenti e sarà vietata la sosta in parte di piazza Dante, di via Scudari e di via Saragozza. La Polizia municipale invita a prestare attenzione alla segnaletica perché i veicoli potranno essere rimossi già nella mattina di giovedì. Anche il trasporto pubblico subirà modifiche sul percorso della manifestazione.

La sfilata prenderà il via dalla stazione ferroviaria centrale di piazza Dante alle 14 per arrivare fino in piazza Grande. Da piazza Dante, la sfilata percorrerà via Galvani, viale Monte Kosica, via Bonasi, corso Vittorio Emanuele, corso Cavour e via 3 Febbraio. Proseguirà in piazza Roma, via Farini, via Emilia centro, corso Canalgrande, via Mascherella, via Saragozza, viale Rimembranze, corso Canalchiaro, corso Duomo, via Emilia centro, fino a giungere in piazza Grande da via Scudari. Da qui le maschere geminiane saliranno in Municipio per raggiungere il balcone che si affaccia su piazza Grande, da cui, alle 16, Sandrone, la Pulonia e Sgorghiguelo si esibiranno nel tradizionale sproloquio.

Al termine la famiglia Pavironica e le altre maschere saranno ricevute dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli nel Palazzo Comunale. Dopo l’incontro, il corteo ripartirà per via Emilia Centro, via Farini, fino a piazza Roma da dove la Famiglia Pavironica farà il suo ingresso a Palazzo Ducale, sede dell’Accademia Militare per un saluto al Comandante. Informazioni sulla Società del Sandrone sul suo sito (www.sandrone.net).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.