Serie B / Il Giacobazzi Modena sfata il tabù Florentia

Vittoria in rimonta per i biancoverdeblù all’esordio in campionato

Tabellino:
Giacobazzi Modena Rugby 1965-Florentia Rugby 17-13
Marcature: 10’ meta Delli Carpini tr Delli Carpini, 14’ cp Michelini, 40’ drop Delli Carpini; 57’ cp Delli Carpini, 65’ meta Malisano tr Michelini, 70’ meta Rizzi tr Michelini.
Giacobazzi Modena: Assandri; Mazzi, Orlandi, Kubler (42’ Pilati), Petti; Michelini (78’ Draghicchio), Esposito (46’ Lloyd); Debortoli, Flores, Carta (48’ sost. temp. Operoso); Cojocari (58’ Venturelli L.), Bellei M.; Malisano, Rizzi (78’ Operoso), Morelli. Non entrati: Flammia, Bellei S. All. Rovina.
Florentia Rugby: Valente; Bastiani, Ferrara, Venturi, Malagigi; Delli Carpini, Pietramala; Timperanza, Baggiani, Gatta; Zonta, Cecconi; Trechas, Guidotti, Scotini. A disposizione: Ardori, Patruno, Biagioni, Palmiotto, Stefanini, Cozza, Gianassi. All. Ferraro.
Arbitro: Iacopo Fioravanti (Roma).
Note: Ammoniti: 13’ Baggiani (Florentia), 47’ Morelli (Giacobazzi Modena), Timperanza (Florentia). Risultato primo tempo: 3-10. Punti conquistati in classifica: Giacobazzi Modena 4, Florentia 1.

Il Giacobazzi sfata il tabù Florentia e inaugura la stagione con una vittoria. Allo stadio Luciano Zanetti di Collegarola è andata in scena una sfida equilibrata tra due squadre intenzionate ad avere un ruolo da protagonista nel campionato. La spunta Modena, che ha voluto di più la vittoria e ha avuto il merito di crederci anche quando i gigliati sembravano aver messo in ghiaccio il risultato. Il successo in rimonta per 17-13 è il giusto premio alla tenacia della squadra di coach Rovina e a una prestazione di spessore, soprattutto nella ripresa.
È nei secondi 40 minuti infatti che i geminiani costruiscono la rimonta. Nel primo tempo l’approccio non è dei migliori e serve la meta ospite di Delli Carpini al 10’ a innescare la reazione del Giacobazzi. Michelini dalla piazzola riduce le distanze e Modena prende coraggio, ma la fase offensiva stenta e di pericoli Florentia non ne corre. Nel finale di tempo l’apertura viola Delli Carpini sceglie di interrompere l’avanzamento per cercare i pali con un drop e va a segno: Modena va a riposo sotto di sette punti, decisamente troppi rispetto a quanto mostrato dal campo.
Nella seconda frazione il Giacobazzi aumenta i giri, ma è ancora il piede di Delli Carpini a colpire al 17’ e a portare i suoi avanti di 10 punti. Negli ultimi 20 minuti capitan Michelini e compagni trovano le forze per ribaltarla, con applicazione, ordine e quella concretezza che era mancata nell’ora di gioco precedente. È la mischia a prendersi la scena: la prima marcatura la firma Malisano al 25’, il bis è firmato al 30’ da Rizzi, entrambe trasformate da Michelini, per un totale di 14 punti che significano sorpasso. Nel finale Florentia prova a ributtarsi in avanti, senza creare troppi problemi a un Giacobazzi deciso a non lasciarsi sfuggire l’occasione.
Il Giacobazzi interrompe la serie negativa nelle sfide con Florentia e comincia come meglio non poteva la sua stagione ovale. Unica macchia della domenica biancoverdeblù è l’uscita dal campo del tallonatore Alessandro Rizzi nel finale di gara, a causa di un infortunio al gomito la cui entità verrà valutata nei prossimi giorni.

Serie B (girone 2), risultati 1° turno: Firenze-Imola 67-7 (5-0), Giacobazzi Modena-Florentia 17-13 (4-1), Cus Siena-Viadana B 10-38 (0-5), UR San Benedetto-Bologna Rugby 11-31 (0-4), Highlanders Formigine-Jesi 21-16 (4-1). Riposa: Lions Amaranto.
Classifica: Firenze, Viadana B 5, Giacobazzi, Highlanders Formigine, Bologna Rugby 4, Florentia, Jesi 1, Lions Amaranto, UR San Benedetto, Cus Siena, Imola 0.
Prossima giornata, 2° turno (15/10/2021): Imola-Giacobazzi Modena, Florentia-Lions Amaranto, Jesi-Cus Siena, Rugby Viadana B-UR San Benedetto, Bologna Rugby-Highlanders Formigine. Riposa: Firenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *