Sciocolà omaggia Pavarotti con un mezzo busto extra fondente

A Modena il Festival gastronomico fino al 1 Novembre

Sciocolà giunta alla IV Edizione quest’anno omaggia la musica e i suoi grandi maestri con un programma di eventi e spettacoli per le vie del centro di Modena dal 29 Ottobre al 1 Novembre.

Un festival gastronomico incentrato sul cioccolato con degustazioni, show cooking e tanti appuntamenti culturali che omaggiano Luciano Pavarotti, il grande tenore che ha contribuito con la sua arte a promuovere l’immagine della città di Modena in Italia e nel mondo.

Imperdibili le maxi sculture di cioccolato presentate al ‘Louvre di Cioccolato’, dove sono esposte vere e proprie opere d’arte firmate dal maestro pasticcere Mirco Della Vecchia e dalla figlia Arianna: come il mezzo busto ‘Big Luciano’ realizzato con oltre 100 kg in un particolare cioccolato extra fondente studiato per durare nel tempo, in modo che possa essere esposto in un museo. “In un anno in cui si sta riscoprendo il mito di Pavarotti, abbiamo cercato un mezzo busto da esporre più a lungo possibile che coniugasse la cultura alimentare tipica dell’Emilia Romagna con l’arte musicale”, ha raccontato il maestro cioccolatiere. Ma non solo: esposto anche un tortellino da record di quasi 1 metro realizzato sempre da Mirco della Vecchia in collaborazione con Tania Raimondi de L’Angolo della Pasta, in omaggio alla città di Modena.
“Il Premio Sciocola’ d’Oro è uno degli appuntamenti più importanti della manifestazione, un punto fisso del nostro programma”, ha raccontato Stefano Pellicciardi, organizzatore di Sciocolà dalla prima edizione. E quest’anno è stato istituito un nuovo premio Walk of Fame. “Il busto e la targa nella Walk of Fame di Sciocola’ ci rende orgogliosi tanto come quella conferita alla Hollywood Boulevard”, ha detto Alice Pavarotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *