Tesser: “Bonfanti in campo, se mi assicura che può dare il massimo. Azzi ancora in panchina” (video)

Attilio Tesser ha presentato la sfida di giovedi contro il Venezia alle 15 allo stadio Braglia. Dopo due vittorie consecutive ci si aspetta il tris, come era capitato un mese e mezzo fa, anche se il Venezia è squadra di rango che per il valore dei singoli non merita la posizione che occupa. Il tecnico di Montebelluna è sicuro che i suoi giocatori non si sentiranno già arrivati per aver vinto i due derby, che non ci saranno cali nervosi e che anche fisicamente non risentiranno delle ultime fatiche ravvicinate.
“Sarà una partita difficile e intensa, difficile da affrontare sul piano mentale – dichiara il tecnico – Il Venezia è una squadra forte con stranieri esperti. Veniamo entrambi da due risultati positivi, sarà una partita difficile a livello mentale. E’ una squadra fisica e solida, dovremmo essere bravi a non concedere ripartenze. Verranno qui per provare a fare la partita, ne sono sicuro. Non posso fare calcoli in vista di Bari, si deve pensare a partita per partita. Abbiamo recuperato energie nervose, loro sono più tranquilli mentalmente ma la vittoria di questi due derby deve darci ancor più cattiveria. I derby li abbiamo vinti giocando e lottando fino in fondo, spero non ci siamo cali nervosi. Un paio di dubbi me li porto fino in fondo, valuterò col mio staff. Domani dobbiamo stare bene di testa senza alcuna presunzione e con tanta disponibilità alla lotta”. 


(Conferenza stampa video, parziale)


(conferenza stampa audio integrale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *