Dionisi fa il turn over. In attacco dentro Scamacca dal 1′

“Ci sono partite ravvicinate, dopo questa avremo la Salernitana, quindi è il momento giusto per dare spazio anche ad altri giocatori e far rifiatare qualcuno”. Cosi ha dichiarato il tecnico del Sassuolo, Dionisi, alla vigilia di Atalanta-Sassuolo. Non ci sono infortunati (fuori i soli Obiang e Romagna nella rosa a disposizione del tecnico neroverde), ma la gara contro l’Atalanta arriva a soli 4 giorni da quella disputata venerdì sera contro il Torino e ad altrettanti giorni dalla sfida di domenica prossima al Mapei Stadium contro la Salernitana di Castori. Dionisi si affiderà a Muldur in difesa, con Toljan in panchina, mentre è ballottaggio tra Rogerio e Kyriakopoulos. In mezzo alla difesa probabile che giochino ancora Chiriches e Ferrari, anche se il rumeno potrebbe lasciare spazio al turco Ayhan. In mezzo Lopez avrà al suo fianco uno tra Frattesi e Harroui. Nel ruolo di prima punta dovrebbe partire questa volta Gianluca Scamacca, con Raspadori pronto a entrare a partita in corso. Alle spalle del numero 91 probabile che Traorè trovi una maglia, probabilmente al posto di Boga sulla sinistra con Berardi a destra e Djuricic (o Defrel) come trequartista.

QUI BERGAMO
L’Atalanta arriva al confronto interno con il Sassuolo dopo la vittoria contro la Salernitana per 1-0 firmata da Duvan Zapata. Confermate le assenze di Luis Muriel e Hateboer.I due non sono stati convocati e rimarranno a riposo per recuperare dai rispettivi infortuni. Buone notizie a centrocampo per il tecnico nerazzurro, dopo quattro giornate di squalifica – dovute al pugno rifilato a Krunic nell’ultima giornata dello scorso campionato – torna Marten De Roon: l’olandese dovrebbe fare coppia con Freuler in mezzo al campo. Molto probabilmente Gasperini fara’ le proprie scelte anche in base alla sfida di San Siro contro l’Inter, Gosens potrebbe riposare: al suo posto, sulla corsia sinistra, ci sara’ Maehle. In attacco conferma per Zapata, con Malinovskyi e Pessina a supporto. Nei convocati c’e’ anche Demiral, ma il turco potrebbe partire dalla panchina: l’ex Juventus ha rimediato una gomitata involontaria da Djuric nella scorsa gara di campionato. In difesa spazio a Toloi, Palomino e Djimsiti, i tre andranno a protezione di Juan Musso.

La sfida di questa sera tra Atalanta e Sassuolo è stata affidata a Massa, aribitro dellla sezione di Imperia che sarà assistito da Valeriani e Perrotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.