Seconda dose di richiamo (booster): via alle chiamate con SMS per over 80 e fragili 60-79 anni

Da domani l’invio di un SMS con l’appuntamento presso uno dei punti vaccinali

Sono circa 80mila le persone eleggibili in provincia, compresi gli ospiti delle Case residenza anziani che saranno vaccinati in struttura

Da domani i primi SMS dell’Ausl di Modena, da martedì 19 aprile la somministrazione della “seconda dose di richiamo” (o seconda dose booster) di vaccino anti covid-19 a una platea che in provincia di Modena è di circa 80mila persone. Si tratta di coloro che, avendo già ricevuto oltre al ciclo primario una dose di richiamo, si trovano ora a poter ricevere una seconda dose di richiamo (detta second booster): al momento la campagna vaccinale prevede la somministrazione alle persone che abbiano compiuto o superato gli 80 anni di età (sono 52mila in provincia gli elegibili), alle categorie a rischio di età compresa tra i 60 e i 79 anni (26 mila persone) e a tutti gli ospiti delle Case residenza anziani.

A partire da domani l’Azienda USL invierà le prime convocazioni attraverso un SMS (previsti complessivamente circa 67mila invii) con l’indicazione di giorno, orario e punto vaccinale in cui sarà somministrato il vaccino, a partire dal prossimo 19 aprile. Come in passato, la convocazione tramite SMS avverrà in maniera progressiva, pertanto chi non lo dovesse ricevere subito è invitato ad attendere di essere contattato.

Contemporaneamente è in corso l’organizzazione delle vaccinazioni nelle Cra della provincia e degli anziani costretti a letto, grazie alla collaborazione dei Medici di medicina generale e alle loro segnalazioni.

La convocazione tramite SMS avverrà in maniera progressiva, pertanto chi non lo dovesse ricevere subito è invitato ad attendere di essere contattato. Si consiglia, per quanto possibile, il rispetto dell’appuntamento: chi non riuscisse a rispettare l’appuntamento per cause di forza maggiore potrà poi recarsi, a partire dal 26 aprile, in qualsiasi Puv della provincia negli orari di libero accesso mostrando l’SMS ricevuto. Tutte le informazioni necessarie, comprese le tabelle per la individuazione delle categorie di aventi diritto, la documentazione necessaria e gli orari in libero accesso nei Puv, sono consultabili alla pagina www.ausl.mo.it/vaccino-covid-second-booster.

Continua, intanto, la somministrazione della terza dose per i cittadini rientranti nelle categorie previste (over 60, immunodepressi, personale sanitario, ecc.), in particolare è in corso la chiamata di coloro che erano risultati positivi dopo il completamento del ciclo vaccinale primario e per i quali ora è possibile la vaccinazione, una platea circa 28mila persone che verranno convocate entro il mese di maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.