Supercoppa / Il Modena ospita il Bari, ultima al Braglia

Il Modena torna al Braglia a distanza di 15 giorni dal match con il Pontedera che ha sancito la promozione in serie B e relativi festeggiamenti. Ospite dei gialloblù è il Bari dell’ex Mignani (ore 16) che ha vinto il girone C della serie C e sarà avversario dei canarini tra i cadetti. Si gioca la seconda gara della Supercoppa di serie C. I pugliesi hanno perso il match d’esordio in casa contro il Sud Tirol e oggi devono vincere per sperare ancora nel successo di Supercoppa. Sabato prossimo alle 16, infatti, si giocherà la terza e ultima gara, con il Sud Tirol che alle 16 ospiterà il Modena. Davanti a 4000 spettatori lo stadio modenese offrirà un anticipo di serie B, anche se mister Tesser, nella conferenza del pre partita, ha preferito rimanere al presente. “Non ci saranno esperimenti in vista del prossimo anno – ha detto – conta solo il presente e cercheremo di finire la stagione nel miglior modo possibile. La settimana scorsa è stata dedicata maggiormente ai festeggiamenti, mentre in questi giorni abbiamo lavorato con la giusta concentrazione ed entusiasmo. E’ doveroso dare il meglio di noi stessi con impegno, c’è un trofeo in palio e la mentalità deve essere sempre quella di vincere. Vogliamo disputare la nostra partita contro un avversario di grande qualità, ha giocatori che ho avuto il piacere di allenare in passato e alla guida c’è Mignani che stimo molto”.

Sarà anche l’occasione per proseguire con i festeggiamenti, dato che a fine partita la squadra gialloblu verrà premiata con la Coppa che spetta a chi ha centrato la promozione in categoria superiore. Sarà un bellissimo momento per celebrare ancora una volta, insieme ai propri tifosi, il ritorno dei canarini in B.

CHI GIOCA
Sarà un Modena rinnovato quello che oggi alle 16 ospita il Bari allo stadio Braglia. Spazio, quindi, per quelli che hanno giocato meno, un po’ per scelta ma soprattutto per necessità. Sono tanti, infatti, gli acciaccati che per motivi vari non potranno essere della partita e che hanno concluso anticipatamente la stagione. Ampio spazio, Quindi, spazio alle seconde linee nel Modena che affronterà il Bari, come premio a chi ha giocato meno, ma anche per necessità. Gran parte dei “titolarissimi”, infatti, ha chiuso la stagione stringendo i denti e non sarà in grado di giocare la Supercoppa, come ha spiegato Tesser. Si tratta di Gerli, Minesso, Tremolada e Azzi, titolarissimi in campionato, con i primi due che hanno già chiuso la stagione e gli altri che proveranno a recuperare per la gara in programma sabato prossimo a Bolzano, oltre a Ponsi. Problemi di natura traumatica per il bomber dell’attacco Minesso e per il giovane laterale difensivo, entrambi alle prese con infortuni alla clavicola (Ponsi dovrà essere operato nelle prossime settimane). Gerli e Tremolada, invece, accusano invece una fastidiosa tendinite e solo per il numero 32 si può aprire uno spiraglio per Bolzano. Azzi invece accusa un infortunio al bacino da Gubbio, anche lui aveva chiuso la stagione grazie agli antinfiammatori e Tesser spera che possa tornare in gruppo da lunedi. Con Marotta squalificato, oltre che infortunato, restano dunque 20 i canarini arruolabili, compreso il terzo portiere Spurio. In conferenza Tesser ha anticipato che giocheranno Narciso e Bonfanti, ipotizzabile l’impiego di Oukhadda, Baroni, Renzetti, Magnino, Giovannini e Duca, oltre a quello scontato di Di Paola in regia al .posto dell’infortunato Gerli.

QUI BARI

Il Bari dell’ex tecnico gialloblù Michele Mignani si presenterà senza lo squalificato D’Errico, centrocampista autore del gol del provvisorio vantaggio nella sfida poi persa contro il Sudtirol per 1-2. Tornano invece arruolabili il fantasista Botta, al rientro dalla squalifica, e il difensore Pucino, reduce da un’operazione al menisco: solo il numero 10 dovrebbe essere in campo dal primo minuto, alle spalle di una coppia d’attacco in cui appare scontato il ritorno tra i titolari del capocannoniere Antenucci, affiancato da Cheddira. A centrocampo l’ex Modena e Carpi Raffaele Bianco, mentre in difesa ci sarà l’ex Sassuolo Terranova.

LA LISTA DEI CONVOCATI

PORTIERI: Riccardo Gagno, Antonio Narciso, Andrea Spurio

DIFENSORI: Riccardo Baroni, Matteo Piacentini, Francesco Renzetti, Antonio Pergreffi, Tommaso Silvestri, Shady Oukhadda, Matteo Ciofani

CENTROCAMPISTI: Fabio Scarsella, Marco Armellino, Manuel Di Paola, Edoardo Duca, Nicola Mosti, Luca Magnino

ATTACCANTI: Roberto Ogunseye, Romeo Giovannini, Samuele Longo, Nicholas Bonfanti

PROBABILE FORMAZIONE

Modena (4-3-2-1) Narciso; Oukhadda, Baroni, Silvestri, Renzetti; Magnino, Di Paola, Armellino; Duca, Giovannini; Bonfanti. All.: Tesser
Bari (4-3-1-2) Frattali; Belli, Terranova, Di Cesare, Mazzotta; Maita, Bianco, Scavone; Antenucci, Botta, Cheddira. All.: Mignani
Arbitro: Di Marco di Ciampino (Trischitta-Piedipalumbo)
Stadio Braglia (ore 16)


Mignani tecnico del Bari torna oggi a Modena da ex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.