La Ghirlandina si illumina per la Croce Rossa

Sabato 7 maggio per la Giornata Mondiale e i 135 anni del Comitato di Modena: Alzabandiera in piazza Roma e manifestazione in piazza Grande con dimostrazioni e giochi

Sabato 7 maggio Modena festeggia la Giornata Mondiale della Croce Rossa e i 135 anni di presenza in città del Comitato locale della Cri: nell’occasione la Ghirlandina, il monumento simbolo della città, s’accenderà di luce rossa, il colore della più grande organizzazione umanitaria del mondo.

Dopo due anni di emergenza sanitaria che hanno visto i volontari modenesi quotidianamente impegnati nel servizio a supporto dei più fragili, la città intende così partecipare ai festeggiamenti per la ricorrenza onorando l’associazione impegnata su tanti fronti umanitari e ringraziando i volontari che nel corso di oltre un secolo hanno dedicato tempo, impegno e risorse alla collettività modenese.

Le iniziative in programma nella giornata di sabato si svolgono con il patrocinio del Comune di Modena e la speciale illuminazione della Ghirlandina sarà realizzata grazie alla collaborazione di Hera Luce.

Nei giorni scorsi si era già accesa di luce rossa la Fontana del Graziosi di largo Garibaldi che resterà illuminata fino a domenica 8 maggio; così come, per tutta la settimana il vessillo della Croce Rossa, affidato al Comune, resta esposto dal balcone del Municipio affacciato su piazza Grande che sabato ospiterà la manifestazione organizzata dal Comitato di Modena.

Le celebrazioni per la Giornata Mondiale della Croce Rossa si apriranno alle 9.30 in piazza Roma con la cerimonia dell’alzabandiera. Sulle note dell’Inno di Mameli, sui pennoni collocati in piazza nei pressi di largo San Giorgio, saranno issate la bandiera italiana e quella della Croce Rossa; presenti il sindaco Gian Carlo Muzzarelli e una delegazione del comitato di Modena della Cri guidata dal presidente Carlo Meschiari.

Alle 10.30 le iniziative si sposteranno in piazza Grande per una giornata di giochi, dimostrazioni e festeggiamenti. I volontari dell’area salute della Croce Rossa mostreranno la sequenza salvavita BLS (Basic Life Support) e le manovre di disostruzione, mentre i più piccoli saranno coinvolti nel gioco del 118.

Alle 15.30 sarà realizzato un collegamento con la delegazione del Comitato internazionale della Croce Rossa a Kabul, in Afghanistan e, dopo il saluto delle autorità con la presenza dell’assessora alle Politiche sociali Roberta Pinelli, per le 16.30 è previsto il taglio della torta.

Quindi le celebrazioni ritorneranno alle 19 in piazza Roma per l’ammainabandiera; da qui partirà la fiaccolata che ricondurrà i partecipanti nuovamente in piazza Grande per la conclusione della manifestazione con la lettura dei sette Principi Fondamentali del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa: Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontariato, Unità e Universalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.