Stranieri occupano abusivamente edificio, arrivano i Carabinieri

Una scena che a seguito dei controlli dei Carabinieri e delle forze dell’ordine si ripete ormai a cadenza ormai quotidiana. Quella all’interno i tanti edifici abbandonati della città nei quali trovano rifugio soprattutto stranieri clandestini, irregolari, senza fissa dimora e spacciatori. Ultimo caso segnalato quello che emerge da un controllo dei Carabinieri in un edificio demaniale abbandonato in zona musicisti, a Modena.

L’edificio era abusivamente occupato da quattro persone straniere, tutte denunciate alla Procura della Repubblica di Modena per invasione di edifici. Una di queste, un 56enne, è stato stato trovato in possesso di 37 grammi di hashish; l’uomo è stato denunciato anche per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

‘Il servizio espletato dall’Arma – viene sottolineato dal Comando provinciale dei Carabinieri di Modena – rientra in una più ampia attività programmata, coordinata dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Modena, ed espletata dai Comandi Compagnia, Tenenza e Stazione, mirata al controllo degli edifici abbandonati o inutilizzati presenti in provincia, spesso utilizzati come bivacchi o nascondigli per sostanze stupefacenti, ma talvolta anche come luoghi di rifugio per persone clandestine o ricercate’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.