live / Carpi-Scandicci 5-1 (FINALE)

Finisce al Cabassi. Carpi batte Scandicci 5-1, 1-1 alla fine del primo tempo, nella ripresa un altro Carpi per gioco e determinazione fa cinquina. Tra poco tabellino, commento interviste video. Buonasera dal Cabassi.

3′ DI RECUPERO

Ultime battute al Cabassi, gara virtualmente chiusa

43′ Esce Beretta entra Dominici ultimo cambio per il Carpi

42′ Cinquina per il Carpi che va in gol con Ranelli dopo azione in contropiede

41′ Esce Sall entra Ferraresi

35′ s.t. Esce Cicarevic autore di una doppietta dentro Arrondini

33′ Il Carpi segna il quarto gol e chiude la partita con Cicarevic bravo ad agganciare sul secondo palo un cross dalla destra

30′ Ancora cambi per lo Scandicci dentro Tacconi e Akkamadu

29′ Su assist di Beretta in contropiede il Carpi segna il terzo gol con Sall
CARPI-SCANDICCI 3-1

24′ Esce Laurenti entra Olivieri, cambi anche per Scandicci, dentro Gianassi e Saccardi. Dentro anche Corsi

Primi cambi a metà ripresa sta per entrare Arrondini
Carpi-Scandicci 2-1

19′ Il Carpi chiude bene gli spazi e concede poco o nulla allo Scandicci che ancora non si è ripreso dal clamoroso gol incassato.

Il Carpi ha preso coraggio dopo il gol di Cicarevic e adesso prova a chiuderla con il terzo gol.
14′ s.t. Carpi-Scandicci 2-1

3′ Il Carpi raddoppia con Cicarevic in contropiede quando il portiere avversario saltato era sulla tre quarti campo
1′ Partiti. Non ci sono sostituzioni

s.t. Rientrano in campo le squadre per la ripresa. 1-1 dopo il primo tempo

f.p.t. Dopo due di recupero finisce il primo tempo al Cabassi, 1-1 per le reti di Laurenti e Cecconi. Risultato giusto.

45′ Pareggia Scandicci con Cecconi

41′ Nel momento migliore dello Scandicci arriva il gol del Carpi tiro rasoterra nell’angolo di Laurenti, qualche responsabilità del portiere Dalnelli che nn ha visto partire il tiro.
Carpi Scandicci 1-0

40′ tIRO ALTO di Cecconi pericolo per il Carpi

39′ Carpi senza collegamenti manca la misura nei passaggi e nella costruzione di una manovra che possa impensierire la difesa dei toscani. Unica occasione il gol, poi annullato, a Beretta per fuorigioco.35′ Cross di Casucci dalla destra, alle stelle

32′ Punizione per il Carpi battuta da Ranelli e respinta dalla barriera. 0-0

29′ Ammonito Bouhali per gioco falloso

22′ Ammonito Santeramo

20′ Ancora reti bianche al Cabassi, prevalenza dello Scandicci, dopo il gol annullato il Carpi ha accusato il colpo e per qualche minuto ha subito l’iniziativa dei toscani. Ci prova Cicarevic ma il suo tiro è respinto

12′ Dopo un consulto con il suo collaboratore l’arbitro Totaro di Lecce annulla il gol per un sospetto fuorigioco

10′ aTTACCA IN PREVALENZA LA SQUADRA OSPITE, IL cARPI AL PRIMO AFFONDO VA IN GOL.Il gol è di Beretta dopo azione insistita in area avversaria

1′ E’ iniziata Carpi-Scandicci, il Carpi in bianco attacca nel primo tempo da destra a sinistra sotto la curva dei tifosi di casa

LIVE DALLE 14,30

Il Carpi chiede aiuto al suo alleato più fidato, lo stadio “Cabassi”, per rimettersi a correre dopo la caduta di Lodi. Oggi alle 14,30 arriva lo Scandicci penultimo per provare a conquistare la settima vittoria in 8 gare casalinghe e agganciare, almeno per 24 ore, in vetta la Giana, che giocherà lunedì in posticipo contro il Crema. I toscani vantano la loro miglior striscia aperta con 3 pareggi di fila e arrivano dallo 0-0 con la Giana: sarà una gara complicata, contro un avversario molto fisico, da provare a sbloccare subito. Per la prima volta il Carpi sarà orfano di Yabrè in mediana con Laurenti e Bouhali in lizza per sostituirlo, a sinistra in difesa dovrebbe invece tornare Navarro dal 1’.

Mister Bagatti alla vigilia ha fatto il punto della situazione dopo una settimana un po’ travagliata a seguito della sconfitta con il Fanfulla. “La mia squadra sente troppo la voglia di vincere le partite. Nei secondi tempi è talmente tanta che gioca in modo meno lucido, meno fluido e più arruffone. Quando inizi la partita e ne sei padrone per trenta minuti, psicologicamente tendi a trascurare la fase di non possesso, perché senti che stai subendo un’ingiustizia e la devi vincere. Questo ci porta ad attaccare con più uomini, ad accelerare le giocate e a sbagliare i tempi di gioco. Questa squadra si sente così tanto addosso la voglia di vincere la partita che va nel pallone. Dobbiamo avere la maturità di capire che se una partita non la puoi vincere la puoi almeno pareggiare”.

Arriva Scandicci, guai a sottovalutare l’avversario guardando la classifica. “Queste sono partite complicate. Scandicci farà una partita difensiva come ha fatto con la Giana, e non sarà facile sbloccarla. Non dobbiamo ricadere negli stessi errori che abbiamo fatto fuori casa contro avversari che erano chiusi: andare in frenesia per vincere a tutti i costi. Dobbiamo fare le cose che facciamo quando inizia la partita fino al novantesimo”

La gara tra Carpi e Scandicci, con inizio alle ore 14,30 al Cabassi, sarà arbitrata da Totaro di Lecce (assistenti Vora di Como e Algieri di Milano). La biglietteria dello Stadio Cabassi sarà aperta dalle ore 10 sino alle 15.Probabile formazione del Carpi (4-3-1-2): Balducci; Casucci, Boccaccini, Calanca, Navarro; Beretta, Bouhali, Ranelli; Laurenti; Cicarevic, Sall. Altri convocati: Kivila, Lusetti; Dominici, Laamane, Sabattini, Cestaro, Ferraresi; Olivieri, Arrondini, Villa, Stanco. All. Bagatti.

ELENCO CONVOCATI 

Portieri: Pietro Balducci, Kaur Kivila, Francesco Lusetti

Difensori: Alessandro Calanca, Matteo Boccaccini, Christian Casucci, Lorenzo Dominici, Mohammed Laamane, Filippo Sabattini, Raùl Navarro, Riccardo Cestaro, Stefano Ferraresi

Centrocampisti: Roberto Beretta, Sasa Cicarevic, Aimen Bouhali, Daniele Olivieri, Lorenzo Ranelli, Gianluca Laurenti

Attaccanti: Davide Arrondini, Davide Villa, Francesco Stanco, Abdoulaye Sall

 

Squalificati: Abdul Yabrè,

Diffidati: Abdul Yabrè

Indisponibili: Crotti

Terminata la fatica con lo Scandicci, il Carpi dovrà attendere il posticipo di domani per conoscere il risultato della capolista Giana Erminio, che domani ospita Crema. Questo il calendario della 15ª giornata prevista oggi (ore 14,30): Bagnolese-Ravenna, Carpi-Scandicci, Forlì-Aglianese, Mezzolara-Fanfulla, Pistoiese-Corticella, Prato-Lentigione, Salsomaggiore-Real Forte Querceta, Sant’Angelo-Sammaurese, U. Riccione-Correggese, Giana Erminio-Crema (lunedì 28 novembre, ore 14.30).Classifica: Giana Erminio 29; Aglianese 27; Carpi 26; Sammaurese 25; Mezzolara, Pistoiese*, Forlì* 23; Fanfulla 22 Real Forte Querceta* 22; Ravenna 20; Corticella 19; Crema, U. Riccione 18; Prato* 17; Sant’Angelo 13; Lentigione 12; Bagnolese, Correggese 10; Scandicci 9; Salsomaggiore 5.La sedicesima giornata (domenica 4 dicembre, inizio ore 14,30): Aglianese-Bagnolese, Correggese-Salsomaggiore, Corticella-Sant’Angelo, Crema-Carpi, Fanfulla-Giana Erminio, Ravenna-Forlì, Real Forte Querceta-Lentigione, Sammaurese-Pistoiese, Scandicci-Mezzolara, U. Riccione-Prato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *