Schianto in motocicletta: muore il comandante dei carabinieri di Fiorano

L’incidente avvenuto intorno alle 14,30 a Castellarano. Il carabiniere, che aveva 57 anni, si è scontrato contro un’auto. Ferite le due persone che erano a bordo.

Si chiamava Lorenzo Mosto, 57 anni, nato in Sicilia, in un piccolo paese nella provincia di Enna, 57 anni, viveva a Fiorano dal giugno del 1990. E’ deceduto oggi verso le 14 mentre in sella sua moto stava percorrendo via Radici, la SP486 a Castellarano. All’altezza dello svincolo con la zona artigianale di via Benedetto Croce, si è scontrato lateralmente con un’auto cadendo violentemente sull’asfalto. Per il Comandante dei carabinieri di Fiorano, non c’è stato nulla da fare. La moto dalla violenza dell’impatto è scivolata a terra finendo in mezzo all’erba a lato della strada. Sul posto per i rilievi anche la polizia locale Unione Tresinaro Secchia. Lorenzo Mosto, arruolato nel 1986 1986, poco più di dieci anni dopo era stato promosso Maresciallo Capo. Dal 2005, aveva preso il Comando della Stazione fioranese, un ruolo che ricopriva con impegno e dedizione. Numerosi infatti sono stati i riconoscimenti avuti negli anni, tra i quali il conferimento della Medaglia al Merito per Lungo Comando nel 2015. e poi la promozione a Luogotenente e la prestigiosa Medaglia Mauriziana. L’intero comando provinciale dei carabinieri è in lutto per la scomparsa del collega; profondo cordoglio anche a Fiorano, dove il comandante era conosciuto e stimato. Il cordoglio alla famiglia da parte della redazione di Modena Noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.