F 1 / G.P. Canada / Verstappen in pole, Leclerc parte ultimo


Max Verstappen su Red Bull partira’ in pole position nel gran premio del Canada, nona prova del mondiale di formula uno in programma domenica sul circuito “Gilles Villeneuve” di Montreal. Secondo tempo e prima fila per Fernando Alonso (Alpine). Terzo Sainz, Leclerc parte per ultimo. In seconda fila partiranno la Ferrari di Carlos Sainz col terzo tempo e la Mercedes di Lewis Hamilton. Chiamato all’impresa Charles Leclerc che invece partirà ultimo dopo che la Ferrari ha deciso di cambiare nuovamente parti del suo motore oltre il limite consentito per stagione.

Dopo le prime indiscrezioni la Ferrari infatti ha deciso di prendere le opportune precauzioni in termini di affidabilità per non rischiare un altro zero come a Baku e Barcellona. Alla monoposto del monegasco oltre al motore con il montaggio della terza unità, sono state cambiate anche la centralina e il turbo compressore. Il cambio costa cara a Leclerc che sulla griglia di Montreal sarà dunque ultimo. Il monegasco ha preso parte solamente alla Q1 e le sensazioni, a detta del monegasco, sono buone: “Non so se ho fatto bene i calcoli, ma in questo modo ho concluso davanti a Yuki Tsunoda e domani, quindi, potrò partire davanti a lui – le parole di Leclerc a Sky Sport -. Una posizione in più non è un granché, ma in un weekend simile bisogna prendere tutto quel che si può”.

Nonostante tutto il morale di Leclerc è alto in vista della gara dove sarà costretto a rimontare e Red Bull sperando che il compagno Carlos Sainz e magari la sorte lo possano aiutare. Il monegasco è costretto a limitare i danni per non perdere definitivamente il treno iridato, ora che Verstappen nella classifica del Mondiale piloti è davanti con 34 punti di vantaggio. “È bellissimo essere tornati su questa pista – ha detto Leclerc – ha molto carattere e guidare qui è sempre divertente, specie perché bisogna aggredire parecchio i cordoli. Come sempre qui la pista si è evoluta molto man mano che si girava e il vento è stato a tratti molto forte, anche se non ha condizionato più di tanto il mio lavoro. Ora ci concentreremo sulla gara per prepararla nel miglior modo possibile”.

La scelta della Ferrari è arrivata dopo le libere di venerdì a Montreal, con il pilota monegasco sceso in pista al “Gilles Villeneuve” con il nuovo motore e provando un tipo di lavoro nelle libere che aveva fatto presagire ulteriori modifiche. Il team di Maranello fino all’ultimo ha preferito verificare l’andamento della monoposto e poi, una volta raccolti i dati, ha verosimilmente effettuato un briefing con il pilota per prendere la decisione. E mentre la Fia a Montreal ha emanato una direttiva per limitare o evitare il saltellamento delle monoposto, è arrivato un nuovo duro sfogo di Lewis Hamilton contro la sua Mercedes a corto di prestazioni: “Aspetto di sapere quali sensazioni abbia provato George (Russell, ndr), ma per me – tuona l’inglese – è stato un disastro. Continueremo a lavorare su questa vettura, ma ormai credo che la macchina sia questa per il 2022. E’ inguidabile. Dovremo resistere e lavorare sodo per costruire una vettura migliore per il prossimo anno”.

Griglia di partenza del Gran premio del Canada, nona prova del campionato mondiale di formula uno.

1/a fila: Max Verstappen (Red Bull) Fernando Alonso (Alpine-Renault)

2/a fila: Carlos Sainz Jr (Ferrari) Lewis Hamilton (Mercedes)

3/a fila: Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) Mick Schumacher (Haas-Ferrari)

4/a fila: Esteban Ocon (Alpine-Renault) George Russell (Mercedes)

5/a fila: Daniel Ricciardo (McLaren-Mercedes) Zhou Guanyu (Alfa Romeo)

6/a fila: Valtteri Bottas (Alfa Romeo) Alexander Albon (Williams-Mercedes)

7/a fila: Sergio Pérez (Red Bull) Lando Norris (McLaren-Mercedes)

8/a fila: Pierre Gasly (AlphaTauri-Red Bull) Sebastian Vettel (Aston Martin-Mercedes)

9/a fila: Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) Nicholas Latifi (Williams-Mercedes)

10/a fila: Charles Leclerc (Ferrari) Yuki Tsunoda (AlphaTauri-Red Bull).

Mondiale piloti:

1) Max Verstappen (NED) 150 punti

2) Sergio Perez (MEX) 129

3) Charles Leclerc (MON) 116

4) George Russell (GBR) 99

5) Carlos Sainz Jr (SPA) 83

6) Lewis Hamilton (GBR) 62

7) Lando Norris (GBR) 50

8) Valtteri Bottas (FIN) 40

9) Esteban Ocon (FRA) 31

10) Pierre Gasly (FRA) 16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.