Giurisprudenza riprende le iniziative di dialogo con le scuole

Sassuolo. il liceo Formiggini

Riprendono le iniziative di dialogo con le scuole promosse dal Dipartimento di Giurisprudenza. Il primo appuntamento del nuovo anno si svolgerà venerdì 13 gennaio 2023: la professoressa, Marina Evangelisti e la professoressa Maria Barberio, dialogheranno con gli studenti e le studentesse del Liceo Formiggini di su due temi affrontati in una prospettiva di genere: la condizione della donna nella società antica e la parità di genere nelle condizioni di lavoro con riferimento al mondo contemporaneo.

 

Il Dipartimento di Giurisprudenza di Unimore, anche con la collaborazione del Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e Vulnerabilità – CRID, organizza annualmente numerose iniziative di orientamento per gli studenti e le studentesse degli Istituti scolastici di formazione superiore: prendono avvio venerdì 13 gennaio le prime due iniziative del nuovo anno.

 

Il primo appuntamento, che si terrà dalle ore 9.00 alle 13.00, vedrà coinvolti gli studenti e le studentesse del Liceo Formiggini di Sassuolo che guidati dalla loro docente professoressa Elisa Bizzarri affronteranno due temi di sicuro interesse.

Il dialogo, online, prevede due sessioni:

la prima sessione, dalle ore 9.00 alle 11.00, sarà curata dalla prof.ssa Marina Evangelisti, docente di Istituzioni di Diritto Romano e di Diritto Romano Monografico di Unimore, sarà incentrato sulla “Condizione della donna nella società antica” e vedrà coinvolti 162 ragazzi e ragazze del liceo classico, scientifico, linguistico e delle scienze umane.

La seconda sessione, dalle ore 11.00 alle 13.00, sarà curata dalla professoressa Maria Barberio, docente a contratto di Diritto del Lavoro presso il Dipartimento di Scienze Biomediche, e di European Union Law al Dip. di Comunicazione ed Economia, nonché ricercatrice presso il Dip. di Giurisprudenza, sarà dedicato alla “Parità di genere nelle condizioni di lavoro” e vedrà la partecipazione di 101 studenti e studentesse

“L’attività di orientamento presso gli Istituti scolastici di formazione superiore – afferma la prof.ssa Maria Cristina Santini di Unimore – è estremamente importante. L’obiettivo è, da un lato, quello di formare cittadine e cittadini consapevoli che riescano a comprendere meglio la realtà che li circonda in continua evoluzione e, dall’altro, quello di orientare ragazzi e ragazze nelle scelte future, sia personali sia professionali, per saper cogliere appieno le proprie predisposizioni e le nuove opportunità in una società in costante mutamento. La tematica affrontata nella giornata formativa organizzata con il Liceo Formiggini è di particolare rilievo.

La prospettiva di analisi è, al contempo, storica ed interdisciplinare e mette a confronto la condizione della donna nell’età antica e le problematiche ancora esistenti relative alla disparità di genere, con particolare riferimento ai luoghi di lavoro”

Il dialogo con ragazzi/e ed insegnanti è un’occasione importante per stimolare la discussione e creare un momento di confronto che punta a sensibilizzare le giovani generazioni alla parità di genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *