Muore un ragazzo di 16 anni travolto in bici

Si chiamava Niccolò Petenatti, aveva 16 anni e abitava a Rovereto di Novi assieme i genitori e un fratello di poco più grande.Ha lottato per alcune ore all’Ospedale Maggiore di Bologna dove era stato elitrasportato dopo che l’altra sera un’auto l’aveva investito mentre percorreva in sella alla sua bici via Chiesa Nord. Purtroppo non ce l’ha fatta e il paese è sconvolto dalla tragedia che ha colpito la famiglia. Stava percorrendo via Chiesa in direzione San Possidonio, pare per incontrarsi con alcuni amici, quando all’altezza dell’incrocio con la via Mazzarana una Bmw con al volante un giovane di origine straniera lo ha travolto. Le condizioni di Niccolò sono apparse da subito gravissime. Sul posto sono accorse due ambulanze mentre l’elicottero dell’elisoccorso lo ha trasportato all’ospedale bolognese. Per i rilievi la polizia locale Terre d’Argine che sta portando avanti accertamenti sulle cause del sinistro. La famiglia Petenatti è molto conosciuta a Rovereto dove il nonno paterno ha gestito per anni una carrozzeria. Il sindaco di Novi, Enrico Diacci, ha commentato: “Abitiamo in un paese piccolo e questo ci fa credere di essere più al sicuro rispetto ad altri contesti, purtroppo non è stato così”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.