15 agosto bollente, poi si comncerà a respirare un po’

Sarà una domenica di Ferragosto bollente e afosa quella che ci attende per domani quando si potranno raggiungere le temperature più alte di tutta l’estate, fino a 39 gradi in diverse città del nord, tra le quali è inclusa anche Modena. Da lunedì, però, dicono gli esperti meteo, l’anticiclone ‘Lucifero’ lascerà lentamente l’Italia.

Da lunedì infatti la situazione inizierà a mutare. Il flusso di aria più fresco Nordeuropeo comincerà a scendere di latitudine intaccando lentamente la cupola anticiclonica africana. I primi temporali non tarderanno a colpire gran parte delle Alpi, quindi delle Prealpi e localmente pure le alte pianure lombarde e venete. Si avvertirà un primo calo termico. Da martedì temporali a macchia di leopardo, ma piuttosto intensi, colpiranno il Nordest e le Marche, al loro seguito il vento di Maestrale farà calare le temperature anche di 10-12 gradi rispetto a questi giorni, specie al Centro-Nord. Un piu’ globale refrigerio dal caldo lo si avra’ da giovedi’ quando anche al Sud i valori termici massimi saliranno soltanto di pochi gradi sopra i 30 diminuiti grazie al soffiare del Maestrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *