Coronavirus / In E.R. 561 nuovi positivi, in calo i ricoveri in terapia intensiva

Il nuovo reparto di Rianimazione e Terapia intensiva dell’ospedale di Piacenza, 3 Dicembre 2020. Il cantiere è stato completato a tempo di record e ha interessato un’area totale di 700 metri quadrati. Il valore complessivo dell’intervento è di 1.340.000 euro sostenuti con fondi interamente statali.

Sono 561, 408.877 da inizio epidemia – i nuovi casi di Coronavirus registrati in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore, a fronte di 25.144 tamponi eseguiti con una percentuale del 2,2%. Dei nuovi contagiati – l’età media è di 34,8 anni – 180 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di tracciamento e screening.

Sul territorio, la provincia di Bologna è quella che riporta il maggior numero di nuovi casi, con 89 seguita da quelle di Rimini (73), Parma (72), Modena (66), Reggio Emilia (63), Ravenna (56), Piacenza (37), Cesena (34), Ferrara (32), Forlì (23) e il nuovo Circondario Imolese (16).
Calano di due unità i pazienti ricoverati in terapia intensiva, ora sono 53 e di 5 unità negli altri reparti Covid dove si trovano 405 persone.
Tre, da ieri, decessi: due uomini di 82 e 84 anni della provincia di Ferrara e una donna di 83 anni, residente fuori regione ma diagnosticata dall’Ausl di Piacenza. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i morti in regione sono stati 13.337.
I guariti ammontano, complessivamente a 380.517, 418 in più rispetto a ieri mentre i malati effettivi, si attestano a 15.023, 140 in più rispetto a ieri: di questi, quelli in isolamento a casa, ossia con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 14.565 (147 in più di ieri), il 97% del totale dei casi attivi.
Sul fronte della campagna di vaccinazione, intorno 15 erano state somministrate complessivamente 5.725.376 dosi; sul totale sono 2.623.923 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.