Modena a luci ed ombre, a Grosseto finisce 0-0

Grosseto-Modena 0-0
Grosseto (4-3-1-2): Barosi; Raimo, Siniega, Ciolli, Semeraro (79′ Biancon); Serena, Fratini (75′ Piccoli), Cretella; Marigosu (63′ Ghisolfi); Moscati (63′ Dell’Agnello), Arras (79′ Artioli). A disposizione: Fallani, Biancon, Salvi, Verduci, Piccoli, Perrella, Ghisolfi, Scaffidi, Bifini, Artioli, Dell’Agnello. All. Stefani (Magrini squalificato)
Modena (4-3-1-2): Gagno; Ciofani, Pergreffi, Silvestri (53′ Ingegneri), Renzetti (41′ Ponsi); Armellino (53′ Di Paola), Gerli, Scarsella; Mosti (69′ Duca); Marotta, Ogunseye (69′ Minesso). A disposizione: Narciso, Ingegneri, Maggioni, Ponsi, Di Paola, Rabiu, Duca, Bonfanti, Minesso, Giovannini. All. Tesser
Arbitro: Scarpa di Collegno
Ammoniti: Mosti, Ingegneri, Raimo
Note: 100 tifosi gialloblu al seguito

I gialloblu nel primo tempo colpiscono un clamoroso palo con Marotta che nel finale sempre del primo tempo protesta anche per la concessione di un calcio di rigore per fallo subito che l’arbitro non assegna. Poi Gagno è bravissimo su Cretella a salvare il risultato con un grande intervento, all’11’ del primo tempo e poi si ripete sempre su Cretella nella ripresa. Quando è il portiere del Grosseto Barosi con almeno quattro interventi a negare la gioia del gol ai canarini e in particolare a Scarsella che va vicino al gol due volte. Alla fine con il solito Gagno migliore in campo riescono a salvarsi da un tiro dalla distanza di Dell’Agnello. Portieri migliori in campo, ma dalla parte del Modena c’è da migliorare la concretezza sotto porta. Le occasioni vanno sfruttate, anche quando sono poche. Partite come quella di Grosseto ce ne saranno tante in questo campionato e se il Modena vuole essere protagonista deve trovare le soluzioni che possano portare al gol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.