Derby / Notte da brividi al Braglia, tornano i tifosi

E’ il giorno del derby del Secchia, è il giorno di Modena-Reggiana. Il Braglia riapre al pubblico (anche se al 50%) e proprio in coincidenza con la gara più attesa dai tifosi, la sfida tra ‘cugini’, sentita ancora più di quella con il Bologna, forse perchè con il Bologna non si gioca da tempo per incompatibilità di categoria. Nel derby di questa sera è racchiuso di tutto e di più: il ritorno dei tifosi allo stadio dopo oltre 300 giorni, il confronto tra due due squadre costruite per vincere (la Reggiana viene dalla B e vuole riprendersela), il debutto sulla panchina del Braglia di mister Tesser, uno dei tecnici più vincenti degli ultimi anni, ma anche il debutto nello stadio di casa della famiglia Rivetti, che in estate ha rilevato da Sghedoni di Kerakoll la proprietà investendo soldi per una risalita che sia la più veloce possibile. I motivi perchè sia un derby da incastonare nella storia sono tanti, non ultimi la presenza di tabti ex da una parte e dall’altra, soprattutto nella dirigenza, in particolare quella granata, emigrata due anni da da una parte all’altra del Secchia. Insomma, un giorno speciale per le due città, Modena spetta trepidante che i 22 scendano in campo e si augura di fare festa alla fine. Buon derby a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.