Coronavirus / In E.R. calano i casi di positività e i ricoveri

Sono in calo, in Emilia-Romagna, sia i nuovi casi di positività al Coronavirus, sia i ricoveri.
Nelle ultime 24 ore, infatti, si sono registrati 396 casi, 146 dei quali asintomatici, con un’età media di 36,2 anni, individuati sulla base di 33.628 tamponi.

Si registrano però due morti: un uomo di 90 anni e una donna di 80, entrambi in provincia di Ferrara.
Diminuiscono anche i casi attivi, che si attestano a 15.593, il 97,1% dei quali in isolamento domiciliare perché non necessita di cure ospedaliere. I ricoverati in terapia intensiva sono 45, quattro in meno di ieri, mentre i pazienti negli altri reparti Covid sono 410, stesso numero di ieri.

Consegnate in Emilia-Romagna da Sda, corriere di Poste Italiane, in collaborazione con l’Esercito Italiano, 122.200 nuove dosi del vaccino Moderna.
Diversi mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, si sono diretti a Piacenza, Bologna, Parma, Reggio Emilia, Modena, Imola, Pievesestina, nel Cesenate e Lagosanto, nel Ferrarese.

A Piacenza, sono state consegnate all’Ospedale Guglielmo da Saliceto 7.800 dosi; all’Ospedale Maggiore di Bologna 24.200 dosi; all’Ospedale Maggiore di Parma 12.600 dosi; all’Ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia 15.000 dosi; all”Ausl/Aou di Modena 19.500 dosi; all’Ospedale Civile Vecchio di Imola 3.600 dosi; al magazzino unico dell’Ausl Romagna di Pievesestina 30.600 dosi e all’ospedale ferrarese del Delta di Lagosanto 8.900 dosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.