Castelfranco / 33enne tunisino aggredisce i Carabinieri, arrestato

i carabinieri di Castelfranco Emilia hanno tratto in arresto un 33 enne tunisino senza fissa dimora, per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. L’uomo è stato notato dai militari con atteggiamento sospetto nella zona di via Zanasi. Il giovane straniero Si è dato alla fuga ma è stato bloccato. Per fuggire l’uomo ha colpito con pugni e calci i militari intervenuti procurando lesioni. Il giovane è stato così fermato e tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiali e lesioni personali aggravate. Questa mattina è stato giudicato per Direttissima.

————–
CARPI. Un tunisino quarantacinquenne ha raggiunto l’abitazione della ex moglie, cercando di accedervi. Attirati dalle urla dell’uomo, il quale con calci e pugni, stava tentando di sfondare la porta d’ingresso, alcuni vicini di casa hanno chiamato i carabinieri. I militari lo hanno rintracciato poco dopo in un parco della città , identificato e denunciato alla Procura della Repubblica. Dovrà rispondere dell’inosservanza dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex moglie, misure cui era stato sottoposto qualche mese fa poiché indagato per atti persecutori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.