Tesser: “Ho intenzione di cambiare, ma non vi dico cosa” (VIDEO)

Attilio Tesser a differenza delle altre conferenze pre gara è molto più abbottonato sulla formazione che manderà in campo. Annuncia però che qualcosa cambierà. La buona prestazione delle cosiddette seconde linee nella gara di Coppa contro l’Imolese deve averlo indotto a pensare che qualcosa si pò modificare, specie a centrocampo, ma probabilmente anche in avanti. Odore di riconferma dunque per Minnesso e forse anche Duca.

“Abbiamo fatto una settimana un po’ atipica – ha spiegato alla vigilia – avendo giocato mercoledì in Coppa Italia. Devo fare ancora le mie valutazioni, ma ho in testa un’idea di formazione. Posso anticipare che ci saranno dei cambiamenti”. Parla della Fermana e avverte che non va guardata la classifica dei marchigiani. Sarà una partita lottata, il suo Modena dovrà tirare fuori la tecnica. “La Fermana ha perso in casa con il Montevarchi, che al momento è una mina vagante. La Fermana è molto solida e fisica, con qualche giocatore di qualità importante. Mi aspetto dunque una battaglia a centrocampo, sarà una partita di intensità più che di qualità”.
Torna sulla Coppa Italia e sui cambiamenti anche di ruolo di qualche suo giocatoreu. Mosti nell’ultima mi è piaciuto molto, ha dimostrato di poter interpretare bene le due fasi. Da quando gioca, però, ha sempre fatto il trequartista ma non basta una partita fatta bene per capire se potrà cambiare ruolo. Così come Azzi”. Parla di Armellino e Scarsella, che contro il Teramo hanno deluso. “Armellino sta crescendo e sta trovando il passo giusto. Entrambi sono giocatori importanti e sono certo che saranno determinanti. Scarsella è un giocatore che va a finalizzare: a Grosseto ha avuto le migliori occasioni. Nelle ultime stagioni è sempre andato in doppia cifra. Gli devono però arrivare le palle giuste in area per poter far male”. Restano fuori Silvestri e Renzetti, infortunati da inizxio campionato. “Silvestri non è ancora disponibile, lunedì farà gli ultimi esami, Renzetti si sta allenando da due giorni con la squadra. Verrà con noi ma non penso che giocherà“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.