Tesser: “Dobbiamo vincere anche per scacciare la ‘maledizione’ del Braglia (video)

Alla viglia del match casalingo con la Lucchese il tecnico dei gialloblu presenta la partita

Dimenticata in fretta la bella serata di Cesena, mister Tesser chiede al suo Modena un’altra prova di forza, per continuare a scalare verso le posizioni alte della classifica e per togliere quel fastidioso zero dalla casella delle partite vinte in casa. E’ una partita molto importante – ha detto – vogliamo consolidare il successo di Cesena e conquistare finalmente la prima vittoria in casa. Giochiamo contro una squadra ostica e che gioca un calcio offensivo. Mi aspetto una gara impegnativa, toccherà a noi affrontarla al meglio. Dipenderà dal modo in cui giocheremo, servirà la stessa intensità e qualità di martedì a Cesena. Trovare continuità di risultati e ottenere la vittoria porterebbe punti pesanti in classifica e maggior morale all’interno dell’ambiente. Si gioca sempre per vincere e non deve esserci differenza tra cammino casalingo ed esterno, è questione di mentalità”.

Tesser non vuole guardare alla classifica. “Dobbiamo guardare in casa nostra, non pensare a quello che fanno gli altri. Pensiamo a noi stessi, cercando di crescere e di fare più punti possibile e poi più avanti vedremo cosa succederà”. Bonfanti, protagonista con la doppietta nel derby vinto a Cesena, sarà nuovamente titolare: “Nicholas è un punto di riferimento, fa reparto e fa salire la squadra. Sa attaccare la profondità con cattiveria e forza, deve migliorare ma ha tutto per fare la prima punta. Marotta al suo fianco? E’ una coppia che ci può stare. Alessandro vuole segnare, sta meglio fisicamente e ci darà sicuramente una grande mano”.

C’è amarezza per la pesante squalifica inflitta a Ogunseye dopo l’espulsione a Cesena: “Non ha fatto nulla e non meritava il cartellino, per noi è un’assenza pesante e mi dispiace molto. Spero gli tolgano la squalifica dopo il ricorso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *