Assalto alla Cgil di Roma, arrestato anche il modenese Biagio Passaro

“Siamo dentro la Cgil”. Il ristoratore Biagio Passaro, titolare di locali anche nel modenese (‘Regina Margherita’) ha filmato l’assalto alla sede romana del sindacato. Il suo nome è tra quelli degli arrestati.

Era già noto alle cronache, Biagio Passaro, ristoratore di Castelfranco e titolare del brand delle pizzerie Regina Margherita tra Modena e Bologna che risultata sulla lista degli arrestati a Roma (12 più uno a Milano) per gli scontri di sabato in piazza del Popolo e per la devastazione della sede della Cgil.
non è stato complesso per gli agenti risalire all’identità di Passato, anche leader del movimento IoApro, perché lui stesso ha postato un lungo video sui suoi canali social dove riprendeva l’esito dell’invasione alla Cgil, mostrando gli uffici distrutti. «Si sfonda la sede della Cgil – dice nel video– Siamo entrati. Ragazzi, IoApro e tutti hanno invaso la Cgil. Hanno sfondato, hanno sfondato, siamo dentro alla Cgil, ragazzi stiamo entrando nella Cgil». Prima di arrivare alla Cgil, Biagio Passaro era sul palco di piazza del Popolo con i leader di altri movimenti e, tra gli altri, anche con i leader di Forza Nuova, Roberto Fiore e Giuliano Castellino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.