Sport, sconto Covid sui canoni per 169 mila euro

Nuova riduzione dei costi per i gestori degli impianti comunali. “Un sostegno alle società per un progressivo superamento dell’emergenza”

Le società e le associazioni sportive modenesi potranno beneficiare di un nuovo sconto sui canoni di affitto o di gestione di palestre e campi sportivi per il 2021 che si aggiunge a quelli già applicati lo scorso anno. Prevista anche una riduzione dell’importo totale delle utenze per le associazioni e i circoli culturali giovanili. Il valore complessivo dell’intervento, che rappresenta un aiuto per affrontare la crisi provocata dall’emergenza sanitaria, è di 169 mila euro.

La riduzione dei canoni è stata approvata dalla Giunta del Comune di Modena su proposta dell’assessora allo Sport Grazia Baracchi e il provvedimento sottolinea l’interesse pubblico a sostenere le società sportive di base nel momento in cui per le conseguenze della pandemia si sono ridotte le iscrizioni, è calata l’attività e sono comunque aumentati i costi da affrontare. “Le riduzioni dei canoni – spiega la delibera – possono favorire la ripresa dell’attività verso un progressivo superamento dell’emergenza” per non disperdere il patrimonio sociale rappresentato da un movimento sportivo diffuso e attento all’attività giovanile.

In particolare, vengono scontate sei mensilità del canone per le palestre, i campi da calcio, lo stadio del rugby, bar e locali del Palapanini. Per il Palamadiba lo sconto è articolato diversamente (tenendo conto che il gestore United Skate non beneficia del corrispettivo di gestione), mentre per le associazioni e i circoli culturali che hanno in locazione locali per attività ricreative rivolte ai giovani lo sconto complessivo è di 7 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.