Tragedia Sassuolo / La Procura indaga la badante dell’anziana

Viene definito atto dovuto.

Sulla tragedia di Sassuolo, la Procura di Modena ha iscritto come atto dovuto nel registro degli indagati la badante che accudiva l’anziana sbranata dai due cani dei vicini. Su di lei però la famiglia stessa della vittima non intende puntare il dito ritenendola anzi affidabile e disponibile, così anche il vicinato che conosce la donna e la sua dovizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.