Tesser: “Con Cesena la nostra miglior prestazione. L’atteggiamento è stato decisivo” (video)


lUCA mATTEASSI (Da Rete 8)


(De Marchi, da Rete 8)


(Mister Auteri, da Rete 8)

Giovannini. “Cerco di farmi trovare pronto quando il mister mi chiama, se mi darà spazio vorrà dire che l’ho meritato. I compagni mi hanno aiutato molto, non giocavo da un po’ e non era facile rompere il fiato, grazie ai compagni che mi hanno sorretto in campo. Oggi l’abbiamo vinta sul piano dell’intensità, inoltre siamo stati cinici, e fino a 15′ dalla fine siamo stati bravi a non farci schiacciare. Cosa mi chiede Tesser? Andare incontro e in profondità e provare a puntare l’uomo. Ad Olbia non sarà facile, sarebbe importantissimo fare risultato, speriamo che sia la svolta. Qui a Modena mi trovo molto bene, spero di dare il meglio di me stesso”.

Roberto Ogunseje. “Tre giornate fuori sono tante, morivo dalla voglia di tornare e di segnare. Sono contento, avevamo convinzione, cattiveria e voglia di voler vincere la partita. Anche dopo aver subito il gol siamo rimasti tranquilli continuando a fare quello che era stato preparato. E’ più facile giocare con le grandi che ti affrontano a viso aperto, le partite si vincono con la cattiveria e la convinzione giusta. Il mio gol? Lo dedico ai compagni che mi sono sempre stati vicino e mi hanno fatto sentire importante, dedico il gol alla famiglia e ai tifosi”

Attilio Tesser non si esalta quando vince, non si abbatte quando perde. E’ così anche dopo Pescara. “La vittoria ci dà tre punti in più, morale e fudicia e basta, perchè domani pensiamo all’Olbia. E’ vero che si poteva segnare il terzo gol, comunque abbiamo meritato, tenuto bene il campo, giocato con velocità e personalità, abbiamo vinto bene facendo quello che era stato preparato. Grandi con le grandi? No so, vedremo più avanti, il Modena deve vincere contro tutti, non solo contro le grandi. Stasera atteggiamento positivo, siamo venuti qui a fare partita e abbiamo meritato. Ogunseje? Ci era mancato, ma servono anche quelli che oggi non stavano bene, sapevo che si era allenato bene, sarebbe partito Bonfanti se stava bene, ma oggi Ogunseje ha fatto un’ottima partita tenendo fin quasi alla fine. Ringrazio i tifosi, che sono ripagati con la vittoria del lungo viaggio, dobbiamo portare i tifosi dalla nostra parte, nel momenti difficili dobbiamo aiutarci da soli perchè la gente non ci dà tanto. Il miglior Modena? Direi di sì, assieme a quella di Cesena, consideriamo che abbiamo avuto poco tempo per prepararla”.

Luca Matteassi: “Abbiamo disputato un ottimo primo tempo creando tante occasioni. Purtroppo abbiamo preso di nuovo due gol stupidi. Il secondo tempo, invece, non mi è piaciuto, siamo stati confusionari e non siamo riusciti a recuperare il risultato. Ora servirebbe un filotto di vittorie, ma con le chiacchiere si fa poco, bisogna lavorare e basta. Auteri rischia? Non scherziamo, adesso dobbiamo restare uniti e lavorare sodo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.