Atletica / Faenza, tanti podi e successi gialloblù. A Osimo non conclude Pasquinucci

Giornata in chiaro oscuro quella che apre la stagione del Cross per la Fratellanza. Nella prima gara del circuito emiliano romagnolo a Faenza gialloblù protagonisti in quasi tutte le categorie, mentre a Osimo parte bene Alessandro Pasquinucci che poi non riesce a portare a termine la gara.

A Faenza via al circuito Runcross ER

E’ partita questa mattina a Faenza la stagione 2021/22 del Cross regionale, una stagione piena di novità a partire dalla nuova formulazione denominata Runcross ER che prevede due appuntamenti in questa fine di 2021 ed i restanti nel 2022. Le gare faranno parte della fase regionale dei Campionati di Società il cui regolamento è tuttora da definire nei dettagli in attesa delle indicazioni di massima che proveranno dalla Fidal Nazionale.

I protagonisti e le gare

383 gli atleti iscritti a questo appuntamento di Faenza, con una foltissima delegazione di casa Fratellanza come già evidenziato alla vigilia che ha portato alla causa tanti punti nelle diverse categorie rappresentate. Clima tipicamente autunnale quello che ha accolto tutti i protagonisti all’interno del Centro Sportivo Graziola dove è stato allestito il tracciato da percorrere sulle varie distanze delle diverse categorie.

Nei 5km maschili il sassolese Marco Casini ha sbaragliato la concorrenza, ma per i colori gialloblù a mettersi in luce è stato Gianmarco Accardo terzo in 16:06 contro i 15:34 del vincitore ed i 15:50 del romagnolo Della Pasqua secondo. Nella gara femminile sui 4km tripletta tutta gialloblù con Martina Cornia subito vincente al ritorno in gara dopo il lunghissimo stop in 14:44. Alle sue spalle seconda Chiara Bazzani in 14:50 e terza Aurora Imperiale in 14:54. Nei 4km Juniores secondo Gian Marco Ronchetti in 13:26, mentre nei 3km femminili festeggia Francesca Badiali, in grado di staccare tutti con il tempo di 11:38. In gara sulle medesime distanze anche Allievi e Allieve con il quarto posto di Gabriele Valdevit, il quinto di Matteo Costa ed al femminile il secondo di Giulia Bertacchini che ha perso per un secondo la volata con Lovepreet Rai dell’Atletica Lugo.

Scendendo poi alle categorie giovanili da segnalare il successo di Giada Margherita Ligorio in 5:46 nella prova Ragazze, mentre tra i Ragazzi sesto e migliore dell’annata 2009 ha concluso Giovanni Cargioli. Più indietro, invece, i portacolori gialloblù nella categoria Cadetti con i migliori risultati conquistati da Claudio De Robertis, sesto, e Alessia Pini sedicesima.

Tantissimi i portacolori modenesi, infine, anche nelle gare Master con Gian Carlo Bonfiglioli primo gialloblù e ottavo assoluto nella prova dedicata agli SM 35-40-45-50. In quella degli SM55 e oltre, invece, terzo della graduatoria complessiva Marco Moracas. Al femminile, invece, ottava Giulia Sighinolfi nella prova dedicata alle più giovani e Paola Bernini terza in quella per le SF 55 e oltre.

Valmusone sfortunata per Pasquinucci

Non è stata la giornata ottimale per Alessandro Pasquinucci impegnato nel classico appuntamento del Valmusone ad Osimo. L’atleta modenese, che sta per concludere il suo primo anno tra gli Juniores, ha iniziato i 6km della propria categoria subito alle spalle dei migliori, mantenendosi nel gruppo di testa intorno alla decima posizione. Il gialloblù sembrava poter mantenere il ritmo della testa della corsa, ma il suo passo si è poi lentamente appesantito, con il rientro man mano degli atleti alle sue spalle. Difficoltà sopraggiunte che hanno poi portato al ritiro di Pasquinucci che non ha portato a termine l’intera prova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *