Tragedia a Sassuolo: straniero stermina la famiglia poi si toglie la vita

Tragedia familiare oggi a Sassuolo, in via Manin. Un’intera famiglia è stata sterminata da un uomo di origine straniera che ha ucciso a coltellate la moglie, di nazionalità italiana, i due figli (maschi) di due e cinque anni e la suocera. Quindi l’0omicida si è tolto la vita. Sul posto la Polizia di Stato che sta effettuando indagini. Terza figlia salva perché a scuola “Non accettava la fine della relazione”

(notizia in fase di aggiornamento)

Il killer è Nabil Dahir, 38 anni, li ha uccisi nell’appartamento di via Manin. La compagna si chiamava Elisa Mulas di 43 ANNI, uccisi i suoi due figli Ismaele e Sami di 2 e 5 anni, la mamma di lei, Simonetta Fontana di 46 anni. Si salva la figliastra che era a scuola. Risparmiato anche il bisnonno di 97 anni

Auto Polizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.