Lunedi allo Storchi si va ‘nel gran teatro della città’

Lunedì 6 e giovedì 9 dicembre alle ore 19.00 al Teatro Storchi di Modena va in scena la visita spettacolo “Nel gran teatro della città”.

Seguendo una drammaturgia originale scritta da Emanuele Aldrovandi, gli attori Simone Francia, Michele Lisi, Paolo Minnielli e Maria Vittoria Scarlattei (a rotazione) ripercorrono aneddoti e curiosità su architetti, artisti e maestranze che hanno segnato la storia dell’antico palcoscenico e quella della sua città.

Nel 1985, anno in cui scomparivano le mura di Modena e l’antica Porta Bologna lasciava spazio a “Piazza Garibaldi”, l’impresario Gaetano Storchi ha l’idea di costruire un teatro grande, aperto, per gli spettacoli più vari e destinati fin da subito a un pubblico popolare.

Nella visita spettacolo verranno ripercorse le rappresentazioni più impensabili che hanno avuto luogo al Teatro Storchi: dalle esibizioni ginniche di Alberto Braglia, che si faceva lanciare dal loggione per arrivare ad afferrare un trapezio nel palcoscenico, al circo equestre Pinta-Ballerini con i suoi venti cavalli sul palco, fino al teatro varietà.

Un’occasione per scoprire le storie della vita segreta del nostro teatro percorrendo i suoi angoli, da quelli più noti e frequentati a quelli più nascosti.

A dicembre altri due appuntamenti con Nel gran teatro della città, in calendario martedì 21 e giovedì 23 sempre alle ore 19.00.

drammaturgia Emanuele Aldrovandi

con Simone Francia, Michele Lisi, Paolo Minnielli, Maria Vittoria Scarlattei (cast a rotazione)

produzione ERT / Teatro Nazionale

durata 1 ora e 30 minuti

Informazioni e prenotazioni:

Prezzi dei biglietti € 5

Biglietteria Teatro Storchi – Largo Garibaldi 15, Modena

Orari apertura al pubblico: da martedì a sabato dalle 10.00 alle 14.00; martedì e sabato anche dalle 16.30 alle 19.00 biglietteria@emiliaromagnateatro.com | modena.emiliaromagnateatro.com | www.vivaticket.it

Biglietteria telefonica – tel. 059 2136021

Dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 14.00

Ingresso consentito ai possessori di green pass come definito nel DPCM n.105 del 23/07/2021, art.3 comma 4. Per i minori di 12 anni non è previsto l’obbligo del green pass.

Da quest’anno sarà possibile utilizzare i biglietti in formato elettronico. Acquistando biglietti on-line o telefonicamente si riceverà una conferma via mail che potrà essere utilizzata per entrare in sala senza necessità di passare dalla biglietteria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.