Coronavirus / aumentano i ricoveri in E-R, oltre 60 in un giorno (video)

Modena in testa nel numero dei casi: sono 328

Aumentano i ricoveri Covid-19 in Emilia-Romagna, oltre 60 i pazienti entrati in ospedale nelle ultime 24 ore fra terapie intensive e reparti dedicati.

I nuovi casi in regione sono oltre 1.600 su 21.500 tamponi e oggi si contano altri otto decessi.

È quanto emerge dal bollettino quotidiano della Regione.
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono ad oggi 89, sette in più da ieri, 892 quelli negli altri reparti Covid, 56 in più. Quanto ai casi giornalieri, l’età media dei 1.656 positivi delle ultime 24 ore è di 39 anni. Sul territorio è in testa Modena con 328 nuovi casi, seguita da Bologna (298 più altri 51 del circondario Imolese) e Ravenna (206). Complessivamente i casi attivi sono 28.839 (+1.129), di cui il 96,6% in isolamento domiciliare.

a modena aumentano i contagi e i ricoveri in terapia intensiva

Il direttore generale di Policlinico e Baggiovara non nasconde la preoccupazione per l’aumento dei ricoverati nei reparti Covid. 17 i casi gravi, tutti sostanzialmente non vaccinati, se non pazienti con altre patologie pregresse molto gravi. Più di 70 quelli che hanno sintomi non particolarmente gravi e che adesso, in parte saranno trasferiti a Pavullo o a villa Pineta, per liberare letti nei due nosocomi modenesi.
Ridotte tutte le altre attività di specialistica ospedaliere.
Fintanto che non saremo vaccinati tutti il virus continuerà a circolare a infettare, ribadiscono i sanitari.

Intanto il 16 dicembre parte la campagna vaccinale per i bambini dai 5 agli 11 anni. 46mila in provincia di Modena. Al via dall’11 gli sms alle famiglie con le istruzioni. Le sedi saranno comunque gli spazi t di pediatria di comunità. L’Ausl conta di finire la somministrazione delle prime dosi entro il 16 di gennaio, poi, a distanza di 21 giorni cominceranno i richiami e la proiezione quella di finire il ciclo del prime due dosi entro la prima settimana di febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.